• Home »
  • Eventi »
  • Alba e Bra, con Bacco & Orfeo le domeniche con musica classica e buoni vini
Alba e Bra, con Bacco & Orfeo le domeniche con musica classica e buoni vini

Alba e Bra, con Bacco & Orfeo le domeniche con musica classica e buoni vini

 

Per gli appassionati di musica classica si tratta ormai di un appuntamento atteso. Bacco & Orfeo nel mese di marzo presenta a Alba e Bra virtuosi da tutto il mondo che eseguono brani scelti di componimenti classici ogni domenica, accompagnati dai migliori vini prodotti nelle cantine di Langhe e Roero. così una volta la settimana si può gustare un ottimo bicchiere ascoltando brani musicali di grande qualità.

Le sedi dei concerti sono due: ad Alba la chiesa di San Giuseppe (in collaborazione col Centro culturale San Giuseppe) a Bra il Coro della Chiesa di Santa Chiara, due, splendidi edifici sacri che verranno animati al mattino alle 11 quella albese e al pomeriggio alle 16.30 quella braidese. L’obiettivo dell’associazione che organizza l’evento, ovvero Alba Music Festival, è quello certamente di proporre ottima musica, e anche quello di stimolare, anche sul piano culturale, la relazione tra i due principali centri del territorio, promuovendo una condivisione del progetto per Langhe e Roero.

Al termine di ogni concerto, della durata di 50 minuti circa, sarà offerto un calice di vino: un’occasione conviviale d’incontro tra artisti e pubblico, per conoscersi e condividere il piacere dell’arte. Ogni domenica sarà dedicata ad una cantina differente di Langhe e Roero con alcuni ospiti fuori dal territorio piemontese o stranieri, fra questi per questa edizione, spiccano i Riesling del Palatinato renano. I concerti, con la collaborazione artistica di Giacomo Platini, verranno introdotti dal musicologo Dino Bosco; a seguire le degustazioni saranno commentate dal sommelier e giudice internazionale Ico Turra.

Dice Giuseppe Nova, direttore artistico dell’iniziativa musicale: «Inizia con Bacco&Orfeo, l’attività annuale di Alba Music Festival, una delle più interessanti manifestazioni italiane, che ha conquistato da quindici anni una crescente reputazione internazionale, sostenuta con entusiasmo e sensibilità dai principali enti del territorio. Con oltre 70 concerti nel corso dell’anno, il pubblico incontra la musica classica nelle sue più alte e differenti espressioni. La prima manifestazione annuale, Bacco&Orfeo, continua con il doppio appuntamento della domenica tra Alba e Bra, in uno spirito di dialogo e collaborazione che coinvolge i due maggiori centri di Langhe e Roero».

Ecco nel dettaglio gli appuntamenti in programma.

Domenica 10 marzo alle 11 ad Alba, “Classicissimi n. 1” con Giuseppe Nova al flauto Glauco Bertagnin al violino Marco Nason alla  viola, Leonardo Sapere al violoncello, musiche di Haydn e Mozart; a Bra lo stesso ensemble propone alle 16.30 “Classicissimi n. 2” musiche di Beethoven e Mozart. A seguire le degustazioni con i vini dell’Azienda Agricola G.D. Vajra – Vergne, Barolo.

Domenica 17 marzo alle 11 ad Alba “Recuerdos de la Alhambra”, con Lapo Vannucci alla chitarra

 e Luca Torrigiani al pianoforte, musiche di Rossini, Castelnuovo-Tedesco, Tàrrega; a Bra alle 16.30 “Il canto del cigno”, viaggio nel Romanticismo con Barbara Rizzi e Antonio Nimis, duo pianistico a quattro mani, musiche di Brahms, Schubert; le degustazioni con i vini dei Produttori del Gavi.

Domenica 24 marzo alle 11 ad Alba “La canzone napoletana prima della canzone napoletana” con l’Ensemble Festa Rustica con strumenti originali Giorgio Matteoli ai flauti dolci e maestro di concerto, Enrica Mari soprano, Matteo Scarpelli al violoncello barocco e Luca Ambrosio al clavicembalo; a bra alle 16.30 “Le voci dell’Opera” con Sun Hee Park soprano, Giannandrea Agnoletto al pianoforte, con la partecipazione di Giuseppe Nova al flauto, musiche di Mozart, Donizetti, Puccini, Thomas, Rossini, Verdi. I vini della degustazione sono del Consorzio Tutela Valcalepio di San Paolo d’Argon (Bg).

Domenica 31 marzo alle 11 ad Alba “Aspettando Beethoven 2020” con The Beethoven Piano Trio Project”, Trio Metamorphosi: Mauro Loguercio al violino Francesco Pepicelli al violoncello, Angelo Pepicelli al pianoforte, musiche di Beethoven; a Bra alle 16.30 “Beethoven vs Schumann”, variazioni e pezzi caratteristici, con Olsi Leka al violoncello, Peter Caelen al pianoforte, musiche di Beethoven, Schubert; degustazioni co i vini de “Il Chiosso” – Cantina Vini Alto Piemonte.

Domenica 7 aprile ad Alba alle 11 “Quadri fiabeschi”, con Duccio Beluffi alla viola, Andrea Rucli al pianoforte, musiche di Schubert e Schumann; a Bra alle 16.30 “La grande Russia” con Pierluigi Camicia al pianoforte, musiche di Čajkovskij, Musorgskij; degustazioni con i vini della cantina friulana Visintini Andrea – Corno di Rosazzo UD, in collaborazione con Enoarmonie e la Regione Friuli Venezia Giulia.

L’ultimo appuntamento della rassegna è in programma domenica 14 aprile, ad Alba alle 11 “Carnet de voyage” con Felicitas Stephan al violoncello, Cecilia Novarino al pianoforte, musiche di Debussy, Frank, Faurè, Poulenc; a Bra alle 16.30 “Una chitarra verso l’Olimpo” con Vojin Kocic alla chitarra, vincitore della 51a edizione  del Concorso Internazionale Michele Pittaluga 2018, musiche di J.S.Bach, Tarrega, Barrios, Regondi; degustazione con I vini del Pfalz (Palatinato) – Mugler e Geheimer Rat Dr. von Bassermann Jordan – Neustadt an der Weinstrasse – Germania.

Tutte le degustazioni saranno accompagnate dai prodotti “Alfieri specialità alimentari” e domenica 14 aprile dalle nocciole “Pariani – Ricerca ed eccellenza”.

L’evento è organizzato da Alba Musica Festiva col sostegno delle città di Alba e Bra la Fondazione Live Piemonte dal vivo, e fa parte dei programmi di Primavera di Alba e Passaggio a Bra in tempo di Primavera. Inoltre è realizzato in collaborazione con il Centro Culturale San Giuseppe di Alba, l’associazione “E. Molinaro” di Bra, gli Amici di S. Chiara e di Bernardo Antonio Vittone, Musica in Bra, Istituto Professionale Statale “Velso Mucci” di Bra, Museo Civico “Craveri” di Storia naturale di Bra, Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero, Consorzio turistico Langhe Monferrato Roero, Parco Culturale Langhe Monferrato Roero, Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato.

L’ingresso singolo con prevendita e posto riservato nelle prime file acquistabile esclusivamente on line costa 10 euro; l’ingresso singolo alla biglietteria, il giorno stesso, fino a esaurimento posti: 8 euro, ingresso gratuito per i minori di 10 anni. Abbonamento ai 6 concerti di Alba (con posto riservato): 21 euro, abbonamento ai 6 concerti di Bra (con posto riservato): 21 euro, abbonamento ai 12 concerti di Alba e Bra: 36 euro, abbonamento riservato agli Amici di Alba Music Festival: 15 euro (valido per i concerti di Alba e Bra). Per informazioni e prenotazioni: www.albamusicfestival.com, 0173/362408.

Foto Bruno Murialdo