• Home »
  • Eventi »
  • Cortemilia celebra la Nocciola di Langa con la sua attesa sagra
Cortemilia celebra la Nocciola di Langa con la sua attesa sagra

Cortemilia celebra la Nocciola di Langa con la sua attesa sagra

 

La Sagra della Nocciola di Cortemilia è uno degli eventi più attesi in Alta Langa: una manifestazione che di anno in anno continua a crescere, capace di coinvolgere un pubblico sempre più ampio e variegato. Nel 2017 la Sagra ha aggiunto l’aggettivo “favolosa” per sottolineare gli elementi scenografici e lumino-tecnici che abbelliscono l’antica cittadina, mettendone in evidenza le peculiarità architettoniche. Quest’anno, la Sagra diventa “Fiera regionale” e, dal 2020, sarà “Fiera nazionale”. Con queste premesse gli organizzatori hanno preparato un programma di tutto rispetto.

Un “antipasto” della manifestazione è martedì 13 agosto in Borgata della Pieve dove, alle 21, si svolge una performance di teatro danza con Cristiano Fabbri e Marco Laganà. Il giorno seguente, sempre alla Pieve, a partire dalle 19.30, ci sarà una passeggiata enogastronomica per la borgata, arricchita da momenti musicali del gruppo “Lui, lei e l’altro”. Giovedì 15 agosto, alle otto del mattino, parte la seconda camminata della Pieve (non competitiva): un percorso di sette chilometri con 200 metri di dislivello. All’arrivo dei partecipanti, previsto per le 11, sarà celebrata la Messa e, a seguire, un aperitivo offerto dai borghigiani.

Venerdì 16 alle 18, in piazza Castello, l’inaugurazione della Sagra della Nocciola. Al termine, merenda sinoira e concerto del Pianoforte che dipinge con Francesco Maria Mancarella, in collaborazione con il Progetto Educulturiamoci.

Sabato 17 alle 19.30, via alla tradizionale “Passeggiata enogastronomica” nei Borghi di San Michele e San Pantaleo, con la possibilità di assaggiare le eccellenze culinarie langarole e degustare il vino Dolcetto prodotto dalle cantine locali. Tutta la serata è animata da gruppi musicali. Alle 23.30, lungo le rive del fiume Bormida, si tiene lo spettacolo di fuochi d’artificio e, a seguire, in piazza Oscar Molinari, la discoteca All Night con il djset di Electropanik per far ballare giovani e meno giovani.

Domenica 18 a partire dalle nove del mattino e per tutta la giornata, nel Borgo di San Pantaleo si tiene il Mercatino dla roba veja e antica per gli amanti dell’antiquariato e del collezionismo. Nel contempo, nel Borgo di San Michele prende il via “Profumi di nocciola”, 21ª Fiera Regionale del dolce alla Nocciola IGP, dei vini e dei prodotti tipici di Langa. Nell’arco dell’intera giornata, il centro storico di Cortemilia ospita produttori dal Piemonte e da altre regioni d’Italia.
In entrambi i Borghi sono allestiti spazi “Giochiamo insieme”: più di 50 giochi per grandi e piccini, ma è in piazza Savona che viene allestita una vera e propria “Area bambini”. In piazza Oscar Molinari, l’Associazione Modellisti Pinerolesi mette in mostra trenini funzionanti di ogni genere.
Alle 10, nel convento di San Francesco, si tiene un convegno sulla nocciola a 360 gradi, la consegna dei diplomi dell’Istituto superiore Cillario-Ferrero e la presentazione del libro Da Sophia a Michelle dello chef cortemiliese Carlo Zarri. A seguire, apertura dello stand gastronomico.
Alle 16, tra i Borghi di San Michele e San Pantaleo, si svolge la sfilata di Nizurere e Nizurin con il tradizionale lancio delle nocciole più buone del mondo, con la partecipazione la Confraternita della Nocciola, la mascotte Nocciola, la banda musicale, le majorettes e le auto d’epoca. Sempre alle 16, in piazza Savona, lo chef Diego Bongiovanni, protagonista alla Prova del cuoco di Raiuno, porterà il suo “Mani in pasta”, esperimenti di fantasie culinarie con i bambini.
Alle 18, alla Libreria Liberi Tutti di via Cavour 61, Gianni Farinetti presenta il suo ultimo libro La Bella Sconosciuta. Alle 19.30, nel chiostro del convento di San Francesco apre lo stand gastronomico e, a seguire, concerto della cover band Acdi, con un tributo agli AC/DC.

Lunedì 19 alle 20.30, in via Dante Alighieri 35, inaugura la mostra TrasformAzioni rigenerazione e contaminazione: 50 opere create da dieci artisti internazionali della Residenza artistica internazionale 2019 di Casa Grassi a Serole, curata da Massimo Costantini. Si tratta di oggetti offerti dalla cittadinanza di cinque Comuni del territorio (Bossolasco, Bubbio, Cortemilia, Serole, Monastero Bormida) ricreati dalla fantasia degli artisti coinvolti. Alle 21, la Compagnia teatrale La pozzanghera presenta Confesso che ho bevuto: canzoni e racconti diVini.

Martedì 20 alle 18.30, alla Libreria Liberi Tutti di via Cavour 61, Carla Maria De Bortoli presenta il libro Enneagramma, Tarocchi e Cristalli – Sentiero tra consapevolezza e guarigione; alle 19.30, nel chiostro del convento francescano apre lo stand gastronomico. Alle 20.30, esibizione di ballo della scuola Universal Dance di Canelli. Conclude la serata il grande concerto dei Divina.

Mercoledì 21 alle 18, nella Biblioteca comunale si tiene la presentazione dell’Ail, l’Associazione Italiana contro le leucemie. Intervengono i medici ematologi e ricercatori dell’Ospedale Santa Croce di Cuneo e i dirigenti dell’Ail di Cuneo “Paolo Rubino”. Alle 19.30, nel chiostro del convento francescano apre lo stand gastronomico. Alle 21, spettacolo teatrale Sketch comici del senso della vita dei Monty Python – Umorismo Inglese della Compagnia teatrale 7a7embre.

Giovedì 22 alle 14.30, alla Cascina di Monteoliveto, laboratori sensoriali: esplorazione dei cinque sensi attraverso diverse attività individuali e di gruppo a cura di Asd Activamente. Alle 18.30, in piazza Roma, la presentazione del libro sullo scultore Fenoglio dell’autrice Chiara Maraghini Garrone, in collaborazione con Biblioteca civica Michele Ferrero. Alle 19.30, Serata Bbq Time. Nel chiostro del convento francescano apre lo stand gastronomico con prenotazione obbligatoria ai numeri 366-64.97.161 (Silvio Lagorio), 339-81.05.093 (Lorenzo Vassallo), 347-04.05.905 (Massimiliano Pona). Dalle 22, Cover Country con la Road Runner Country Rock Band.

Venerdì 23 Alle 18.30, nel giardino di Palazzo Rabino, Luigina Balaclava presenta il libro Olga di Antonio Rossello; alle 19.30, nel chiostro del convento francescano apre lo stand gastronomico con la cena a base di paella. A seguire Nocciolatina con balli latinoamericani.
Sabato 24 agosto Dalle nove del mattino, per tutta la giornata, nei Borghi di San Michele e di San Pantaleo si svolge la 21ª Fiera Regionale del dolce alla Nocciola IGP, dei vini e dei prodotti tipici di Langa. Nell’arco dell’intera giornata, il centro storico di Cortemilia ospita produttori dal Piemonte e da altre regioni d’Italia. Alle 12.30, al convento francescano apre lo stand gastronomico. Dalle 14 alle 16, si svolge la consegna dei dolci partecipanti al “Concorso pasticceri allo sbaraglio”; alle 18.30, alla Cascina di Monteoliveto viene presentato il progetto Educulturiamoci. Segue lo spettacolo teatrale Condivisioni, con la partecipazione straordinaria dell’attore Paolo Tibaldi. Alle 19.30, nel chiostro del convento francescano apre lo stand gastronomico. Alle 21.30 si tiene il passaggio del testimone dalla leva 2000 alla leva 2001. A partire dalle 22.30, dj contest con Baia Blanca.

Domenica 25 Alle 10, nel convento di San Francesco, avviene la consegna del Premio Fautor Langae, a cura della Confraternita della Nocciola e, in collaborazione con Nocciole Marchisio di Cortemilia, l’assegnazione del XVIII Premio Novi Qualità. Dalle 10.30, in piazza Savona, per tutta la giornata si esibisce Barba Brisiu, l’intagliatore del legno. Alle 12.30, sempre presso il chiostro del convento francescano, apre lo stand gastronomico. A partire dalle 15, nei Borghi di San Michele e di San Pantaleo si tiene la Festa del folklore piemontese, con musica tradizionale per le vie del centro storico. Alle 18, presso il convento francescano, aperitivo con il Dolcetto dei Terrazzamenti (Presidio Slow Food), mentre alle 19.30 apre lo stand gastronomico. Alle 22, la premiazione del Concorso Pasticceri allo sbaraglio e Una cartolina da Cortemilia. Infine alle 22.30, direttamente da Zelig e Belli Dentro, arriverà il comico Leonardo Manera a chiudere la 65ª Sagra della Nocciola di Cortemilia.