Teatro, Burattinarte d’inverno esordisce a Grinzane Cavour

Teatro, Burattinarte d’inverno esordisce a Grinzane Cavour

 

Per la prima volta domenica 26 gennaio arriva a Grinzane la rassegna del teatro di figura Burattinarte d’Inverno. Per la seconda data dell’edizione numero 21 e il debutto sul palcoscenico del paese langarolo, i fondatori e direttori artistici della rassegna, Claudio Giri e Consuelo Conterno, hanno scelto una spassosa rivisitazione di un grande classico del teatro di figura sudamericano. 

Domenica 26 gennaio alle 16,30 nel Salone Comunale in via IV novembre, l’argentina Sandra Guadalupe, che nel 2003 ha fondato la compagnia tutta al femminile “Teatro de la Lechuza” e già due volte è stata ospite di Burattinarte, presenterà “Maria siempre Maria”.

Sandra Guadalupe si muoverà con la sua consueta scioltezza tra il castello dei burattini e il palcoscenico, intavolando uno spassoso e ironico dialogo  con il personaggio di Maria e una grassa diavolessa con problemi di dieta, decisa a sottrarre alla prima l’amato Juancito e dei saporiti salamini. Spettacolo per bambini dai 4 anni in su della lunghezza di 50 minuti.

Dicono gli organizzatori Claudio Giri e Consuelo Conterno: «Siamo felici che una grande burattinaia e attrice come Sandra Guadalupe abbia voluto essere la “madrina” del debutto di Grinzane Cavour nel cartellone di Burattinate. Sandra Guadalupe da ormai 30 anni stupisce gli appassionati del teatro di figura di tutto il mondo grazie alla sua naturale sensibilità narrativa, all’estro rappresentativo, alla straordinaria manualità con cui conferisce espressione ai burattini a guanto e alla dinamica energia con cui affronta i grandi classici, li ripensa e li rinnova. Come avviene con la notissima pièce di Javier Villafañe Juancito y Maria, all’origine della commedia in programma».