• Home »
  • Eventi »
  • Asti, controlli della Polizia municipale sul rispetto delle misure anti Coronavirus
Asti, controlli della Polizia municipale sul rispetto delle misure anti Coronavirus

Asti, controlli della Polizia municipale sul rispetto delle misure anti Coronavirus

 

Ad Asti, come stabilito nelle riunioni di coordinamento presiedute dal Prefetto e su indicazione dell’Amministrazione comunale, proseguono e si intensificano i controlli della Polizia Municipale circa il rispetto delle misure governative adottate per fronteggiare la note emergenza in atto.

È stato verificato il rispetto dell’obbligo di chiusura dei locali per 233 volte nell’arco di più giornate. Sono state verificate le motivazioni per lo spostamento di 150 soggetti acquisendo 137 autocertificazioni.

In particolare negli ultimi 3 giorni la Polizia Municipale ha accertato 8 violazioni che saranno segnalate all’Autorità Giudiziaria.

Intanto ad Alba continua il confronto del comune con la Direzione dell’Asl Cn2, per monitorare l’evolversi del contagio nel territorio. Sulla base delle informazioni di ieri, 18 marzo, in città sono dieci le persone positive al Coronavirus. Tutti i soggetti sono fortunatamente in buone condizioni di salute e restano in contatto giornaliero con gli operatori sanitari che seguono il decorso della malattia.

«E’ in questo momento che dobbiamo essere ligi per raccogliere i risultati delle restrizioni in atto – commenta il Sindaco di Alba Carlo Bo – e per questo ricordo a tutti gli albesi che le regole previste dai Decreti non sono semplici ammonimenti, ma prescrizioni precise da rispettare con rigore».

Nel frattempo i numeri in Piemonte aggiornati al mattino del 19 marzo indicano che sono nove i nuovi decessi di persone positive al test del “Coronavirus Covid-19”: 2 uomini della provincia di Biella, 1 uomo della provincia di Cuneo, 4 uomini della provincia di Novara, 1 uomo e 1 donna della provincia di Torino. Il totale complessivo è ora di 175 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 59 ad Alessandria, 5 ad Asti, 24 a Biella, 9 a Cuneo, 20 a Novara, 37 a Torino, 12 a Vercelli, 7 nel Verbano-Cusio-Ossola, 2 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

Sono diventate 2.932 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19”: 508 in provincia di Alessandria, 125 in provincia di Asti, 146 in provincia di Biella, 181 in provincia di Cuneo, 234 in provincia di Novara, 1.323 in provincia di Torino, 146 in provincia di Vercelli, 113 nel Verbano-Cusio-Ossola, 32 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 124 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 257, quelle guarite 3: due uomini di Torino (uno di 42 anni e l’altro di 61 anni), entrambi ricoverati all’ospedale Carle di Cuneo, e una donna astigiana di 78 anni, ricoverata all’ospedale di Asti. I tamponi finora eseguiti sono 9.182, di cui 5.655 risultati negativi.