• Home »
  • Eventi »
  • Asti, i volontari dell’Asiap hanno risistemato l’area del giardino di via Omedè
Asti, i volontari dell’Asiap hanno risistemato l’area del giardino di via Omedè

Asti, i volontari dell’Asiap hanno risistemato l’area del giardino di via Omedè

 

Sabato 26 settembre l’Asiap, (Associazione Senegalo-Italiana Asti e Provincia), in collaborazione con la Città di Asti, Migrantes Point, Ananse, Il Dono del Volo, la Banca del Dono, Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti di Asti, Associazione Gambiana Asti e Coop.Sociale Fa Servizi, ha messo in atto una lodevole iniziativa: pulire e recuperare le panchine del giardino di via Omedè, risistemando i giochi per bambini e mettendo a dimora una pianta per ricordare i Senegalesi morti per raggiungere l’Italia nella speranza di una vita migliore. Così alle 9,30 di una bella giornata, alla presenza del sindaco Maurizio Rasero e dell’assessore Mariangela Cotto è stato piantato un albero di melograno.

Su questo gesto simbolico Sara Vergano, dell’associazione Asiap, ha scritto:

“L’idea di piantare un “ verde melograno” nei giardini di via Omedè, vuole essere un simbolo per indicare la volontà di restituire fertilità e rinascita ad una zona della nostra città saccheggiata e ormai abbandonata da molti anni per renderla meno “ fredda”e “negra”come dice Carducci nella poesia “Pianto Antico” . Una zona che riprende vita grazie all’Associazione Senegalese di Asti e Provincia che cerca di rendere accogliente e vivo di nuovo questo giardino. La piantumazione di un melograno vuole essere un ricordo dei loro connazionali che sono mancati in questi ultimi anni dando prova di essere buoni lavoratori e soprattutto buoni cittadini. Essi si sono presi cura di una terra a loro “fredda” e l’hanno voluto fare diventare un posto in cui il sole “rallegra”. Una terra in cui i bambini possono tendere “la pargoletta mano” “.

«I cittadini sono “portatori di capacità” e non solo di bisogni; con questa bella iniziativa lo stanno dimostrando» dichiarano il Sindaco Maurizio Rasero e l’assessore Mariangela Cotto.