Asti, cento nuove piante per le strade della città

Asti, cento nuove piante per le strade della città

 

Nella mattina di oggi, lunedì 11 gennaio ad Asti è iniziata l’imponente operazione di messa a dimora di cento nuove piante, operazione che proseguirà nei prossimi giorni per tutto il mese di gennaio; si tratta del primo intervento di piantumazione del 2021 cui seguiranno analoghi interventi nei prossimi mesi. Sono infatti più di 500 gli alberi tagliati negli ultimi venti anni e non più sostituiti in diverse aree cittadine.

Il sindaco Maurizio Rasero e l’assessore Stefania Morra hanno seguito durante la mattinata le operazioni strutturate in diverse fasi tra cui la triturazione di 12 ceppi, residui di vecchie piante abbattute, e la messa a dimora di: 7 tigli in Corso Pietro Chiesa, Piazzale alla Vittoria, Via Calosso, 3 Pyrus Calleriana in Piazza Vittorio Veneto e 9 Prunus Serrulata Kanzan in Via Pietro Micca.

Il primo cittadino e l’assessore ai Lavori Pubblici hanno dichiarato: «Questo intervento, che rappresenta uno step di un progetto di più ampio respiro, finalizzato a migliorare la qualità dell’aria ed il benessere collettivo della cittadinanza testimonia la consapevolezza di questa Amministrazione che la tutela e la crescita del patrimonio ambientale sono una garanzia per le generazioni future».