• Home »
  • Eventi »
  • Asti, mostra per le scuole dedicata alle donne che hanno scritto la Costituzione
Asti, mostra per le scuole dedicata alle donne che hanno scritto la Costituzione

Asti, mostra per le scuole dedicata alle donne che hanno scritto la Costituzione

 

Giovedì 4 febbraio, nei locali del Liceo Scientifico “Vercelli” di Asti è stata inaugurata la mostra “Le madri costituenti”, organizzata dalla Soroptimist International Club Asti in collaborazione con Toponomastica Femminile (associazione proprietaria della mostra) e il coordinamento di Giovanna Cristina Gado.

L’obiettivo della mostra è quello far conoscere il fondamentale contributo delle 21 donne che contribuirono alla stesura e approvazione della Costituzione della Repubblica Italiana: Maria Agamben Federici, Adele Bei, Bianca Bianchi, Laura Bianchini, Elisabetta Conci, Filomena Delli Castelli, Maria De Unterrichter Jervolino, Nadia Gallico Spano, Angela Gotelli, Angela Maria Guidi, Nilde Iotti, Teresa Mattei, Angelina Livia Merlin, Angiola Minella, Rita Montagnana, Maria Nicotra Fiorini, Teresa Noce, Ottavia Penna, Elettra Pollastrini, Maria Maddalena Rossi, Vittoria Titomanlio.

Il progetto vedrà coinvolti – nel periodo febbraio-aprile 2021, circa 4000 studenti e studentesse degli istituti di istruzione superiore di Asti che ospiteranno la mostra (oltre ovviamente al Liceo Scientifico Vercelli, il Liceo Classico Vittorio Alfieri, Liceo Artistico Benedetto Alfieri, Istituto Professionale Quintino Sella, Istituto Giobert, Istituto Monti, Istituto Tecnico Artom).

«Non ci dobbiamo stancare di ripetere che le donne sono state protagoniste della nascita e della costruzione della nostra Repubblica, dopo aver partecipato alla battaglia di liberazione contro il fascismo ed il nazismo, per la libertà e la democraza: hanno contribuito alla stesura della Costituzione ponendo le basi per il futuro cambiamento profondo della nostra società, dei suoi costumi e valori, delle sue condizioni di vita, delle sue leggi» commentano dal Soroptimist International Club Asti, guidato da Maria Bagnadentro.

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio, tra gli altri, della Provincia di Asti, presieduta da Paolo Lanfranco, della Commissione provinciale per le Pari Opportunità, presieduta da Bianca Marina Terzuolo, e della Consigliera di Parità, Loredana Tuzii.

 

In foto l’inaugurazione della mostra