• Home »
  • Eventi »
  • Asti, il Comune ha incontrato i presidenti dei Circoli sociali per gli anziani
Asti, il Comune ha incontrato i presidenti dei Circoli sociali per gli anziani

Asti, il Comune ha incontrato i presidenti dei Circoli sociali per gli anziani

 

Nella mattinata di giovedì 24 giugno a palazzo Mandela l’ assessore Cotto ha incontrato i presidenti dei Circoli sociali per anziani per un confronto con loro sulle nuove disposizioni di riapertura e ripresa delle attività.

Durante l’incontro è emerso con forte emozione che l’isolamento forzato dovuto alla recente crisi sanitaria se da una parte è stato tutelante dall’altra ha sicuramente accentuato i problemi di solitudine specialmente per gli anziani che non hanno vicino figli o nipoti.

Preso atto da parte dei rappresentanti dei tre Centri sociali comunali, che le linee guida consentono solo di ballare fuori e a distanza di 2 metri hanno convenuto a loro malgrado di rimanere chiusi, non potendo svolgere la loro unica attività danzante all’aperto.

Pertanto l’Amministrazione comprendendo che i circoli sono un’importante punto di aggregazione e di contatto per le persone anziane ,contrastando la solitudine ancor di più dopo questi venti mesi di restrizioni anti Covid, intende attraverso un avviso pubblico per manifestazione d’interesse, invitare i Circoli ricreativi del territorio astigiano a convenzionarsi con il Comune al fine di accogliere presso le loro strutture le persone over65 che lo richiedono.

«E’ nostra intenzione riattivare al più presto i nostri Centri sociali per anziani – dichiara il sindaco Maurizio Rasero e l’assessore Mariangela Cotto – di cui riconosciamo e sosteniamo il lavoro che svolgono per il benessere psico-fisico dei nostri cittadini meno giovani,ma dobbiamo assolutamente attenerci alle prescrizioni anti Covid, quindi la collaborazione dei Circoli del territorio può essere in questo momento un ottima collaborazione per ri-promuovere una partecipazione sociale e attiva degli anziani».