Alba, un fine settimana di cultura, libri, librerie e autori

Alba, un fine settimana di cultura, libri, librerie e autori

 

Dopo l’anteprima con l’incontro presso il Teatro sociale di Alba con lo scrittore e psichiatra Paolo Crepet. L’undicesima edizione della Notte Bianca delle Librerie entra nel vivo sabato 11 settembre alle 17.15 con un appuntamento curato dalla Libreria L’Incontro durante il quale l’associazione culturale Arvangia illustrerà l’ultimo numero della rivista Langhe – Cultura e Territorio, in uscita a settembre 2021. Ad aprire il pomeriggio sarà il professor Donato Bosca, presidente onorario dell’associazione.

A seguire, alle 18.15, la Libreria La Torre ospita lo scrittore Emiliano Gucci per raccontare del suo romanzo “Le anime gemelle” (Feltrinelli editore), uscito ad aprile 2021: una storia carica di tensione che indaga il mistero della gemellarità fin dove sa farsi oscuro e indicibile.

Gli incontri riprendono alle 20.30 con la Libreria Milton e lo scrittore e giornalista Giorgio Dell’Arti. “Gli onorevoli duellanti ovvero il mistero della vedova Siemens” (La Nave di Teseo editore), questo il titolo del romanzo che verrà presentato, è la storia tragicomica e surreale di un episodio di cronaca che infiammò l’Italia degli anni Dieci. Al centro delle vicende c’è la relazione fra il generale Tancredi Saletta ed Eleonora Füssli, giovane vedova dell’erede del colosso tedesco Siemens.

La giornata si chiude alle 21.30 con la Libreria Mondadori e lo scrittore Davide Mosca che, in dialogo con la giornalista de La Stampa Cristina Borgogno, presenta il suo ultimo romanzo “Amare una volta” (Salani editore): una storia di famiglia e di amore, di tradizioni e di ribellione, ambientata nelle Langhe alla fine della guerra.

Domenica 12 settembre, la mattina sarà interamente dedicata al pubblico dei più piccoli grazie ai laboratori di lettura e creatività curati dalla “Libreria Marameo” e dalla “Libreria San Paolo”. Entrambi gli appuntamenti sono per un massimo di 15 partecipanti ciascuno. Per prendere parte al singolo incontro occorre essere in possesso del green pass e prenotare, facendo riferimento alle librerie.

In occasione della Notte Bianca delle Librerie, inoltre, la Biblioteca civica “G. Ferrero” resterà aperta anche il sabato pomeriggio dalle 17 alle 23 e la domenica mattina dalle 10 alle 12.30, mentre il Museo civico “F. Eusebio”, sabato prolungherà il suo orario di apertura fino alle 23.

Il week end si chiuderà infine con la Maratona Fenogliana, momento di apertura del cartellone “Resistenza nella memoria 2021”, che avrà inizio alle 15 di domenica 12 settembre.

Per questa edizione sono stati scelti i Racconti fantastici di Beppe Fenoglio, a cura di Luca Bufano. I testi sono stati recuperati dalle cartelle del Fondo di Alba e mostrano un Fenoglio inedito e imprevedibile, autore di racconti di mare e di guerra, ambientati nei secoli passati, che rivelano anche l’interesse dello scrittore per il genere fantastico e in particolare per Edgar Allan Poe.

A introdurre le letture, sarà lo scrittore torinese Fabio Geda, autore di libri per adulti e ragazzi, tra i più noti Nel mare ci sono i coccodrilli e Storia di un figlio. Andata e ritorno (entrambi Baldini & Castoldi editore). L’accompagnamento musicale sarà a cura del cantautore bresciano Alessandro Sipolo.

Anche per partecipare alla Maratona Fenogliana è obbligatorio essere in possesso del green pass.

«Tornare a vivere in presenza la Notte Bianca delle Librerie e la Maratona Fenogliana e poterlo fare in unico week end è davvero un’ottima occasione per immergersi nel mondo dei libri e della lettura – dichiara l’Assessore alla Cultura Carlotta Boffa –. Il Cortile della Maddalena ospita per la prima volta due appuntamenti importanti per la città e molto attesi dal pubblico con tante e diverse proposte per tutte le età.  Mi fa piacere inoltre poter ospitare lo scrittore e psichiatra Paolo Crepet che venerdì 10 settembre aprirà il fine settimana con una riflessione preziosa sulle conseguenze della pandemia e sul futuro che ci aspetta. Continuare a seminare cultura è fondamentale per ricostruire e per ricostruirci e i tanti appuntamenti in programma sono stati pensati proprio per questo!»

Bianca Roagna, direttrice del Centro studi Beppe Fenoglio, sottolinea «la Notte bianca delle Librerie e la Maratona fenogliana sono due eventi molto partecipati a cui teniamo tantissimo; scopo del Centro Studi è divulgare la lettura e conoscenza di Beppe Fenoglio e le librerie di Alba sono sempre al nostro fianco con impegno in questo importante compito. Ecco perché dopo la passata edizione on line, in accordo con l’Assessorato alla Cultura della Città di Alba, abbiamo sentito l’esigenza di tornare in presenza e unire in un week end entrambi gli appuntamenti».

Per prenotare i singoli incontri della Notte Bianca occorre fare riferimento alla Libreria organizzatrice. Per l’incontro con l’autore Emiliano Gucci (Libreria La Torre), sabato 11 settembre alle 18.15, i contatti per prenotare sono i seguenti: tel. 0173 33658 – mail cooplibrarialatorre@etamail.it

 

In foto un momento di una precedente edizione