• Home »
  • Eventi »
  • Asti, alla Douja D’Or l’ultimo fine settimana che guarda alla Global Conference sul turismo del vino
Asti, alla Douja D’Or l’ultimo fine settimana che guarda alla Global Conference sul turismo del vino

Asti, alla Douja D’Or l’ultimo fine settimana che guarda alla Global Conference sul turismo del vino

 

Chiusura in bellezza, all’insegna del vino e delle eccellenze piemontesi, con un programma ricco di iniziative in tutta la provincia: degustazioni, live tasting, masterclass, talk ed eventi alla scoperta di Asti, del Monferrato e delle sue colline. L’ultimo fine settimana della Douja D’Or segna anche la prima tappa di avvicinamento alla Global Conference on Wine Tourism, il più importante forum mondiale dedicato al turismo enogastronomico che si terrà a settembre 2022 nelle terre di Langhe Monferrato e Roero. In questi tre giorni la Douja d’Or ospiterà diversi esperti internazionali di food and beverage che arriveranno ad Asti da Francia, Usa e nord Europa alla scoperta delle migliori specialità vinicole locali.

Venerdì 1° ottobre alle 19 alla Cascina del Racconto, Degustazione bio ghuidata “Vite spericolata” i Vini Eroici della Costa d’Amalfi e la Pizza della tradizione di Tramonti. A cura dell’ l’Associazione Produttori del Vino Biologico del Piemonte. Durante la degustazione avrà luogo il talk show: “Sostenibilità del paesaggio” nelle terre Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Incontro culturale tra la Costiera Amalfitana (sito riconosciuto dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità), rappresentata dal Comune di Tramonti e dall’Associazione Pizza Tramonti e la Città di Asti.

Alla stessa ora in piazza San Secondo: “I vini rosè del Piemonte”, unconventional wine talk con Cantina Social, una degustazione non convenzionale con termini meno “da sommelier”, per conoscere le declinazioni rosè dei vitigni tipici del Piemonte. A cura di Piemonte Land of Wine.

Alle 20 al Ridotto del teatro Alfieri: il masterclass: Genoma prazioso: “I Vitigni binchi rari del Piemonte – Baratuciat, Rossese Bianco, Malvasia Moscata, Caricalasino, Blanchet a cura di Piemonte Land of Wine.

Alla stessa ora al Bistrot del Monferrato all’interno del Cortile Di Palazzo Del Michelerio: “Cena con menu degustazione” realizzata in collaborazione lo chef, ex vincitore di Masterchef, Francesco Federico Ferrero e le Pro loco di con Monferrato on Stage, a cura di Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato.

Alle 21 a Palazzo Ottolenghi nella Sala degli Specchi in Corso Vittorio Alfieri 350, per il ciclo “Le grappe della Douja D’Or 2021: Anag racconta la Grappa”. Degustazione di quattro grappe con la guida degli esperti relatori Anag.

Alle 21.30 al Cortile Di Palazzo Del Michelerio: Talk con il cantautore Davide Van De Sfroos, a cura di Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato.

Sabato 2 alle 18:30 Al Ridotto del teatro Alfieri: il masterclass: “Gli aromatici, le bollicine profumate: Moscato d’Asti, Brachetto d’Aqui, a cura di Piemonte Land of Wine.

alle 19 alla Cascina del Racconto: degustazione bio guidata “Vite Spericolata” i Vini Eroici bio del Piemonte e della Costa d’Amalfi con la pizza della tradizione di Tramonti a cura dell’Associazione Produttori del Vino Biologico del Piemonte.

Alle 20 al Bistrot del Monferrato all’interno del Cortile Di Palazzo Del Michelerio: “Cena con menu degustazione” realizzata in collaborazione lo chef, ex vincitore di Masterchef, Francesco Federico Ferrero e le pro loco di con Monferrato on Stage, a cura di Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato.

Alle 20 Al Ridotto del teatro Alfieri il masterclass: “Il Nebbiolo”: il Canavese e l’Alto Piemonte, a cura di Piemonte Land of Wine.

Domenica 3 alle 18.30 Al Ridotto del teatro Alfieri il masterclass: Attenti a quei tre: Vitigni nero e di carattere: Ruchè, Pelaverga, Vespolina, a cura di Piemonte Land of Wine.

Alle 19 alla Cascina del Racconto: Merenda sinoira con la presentazione di Slow Wine Coalition con Giancarlo Gariglio di Slow Wine. Degustazione di un vino con la Finger Food bio dello chef Walter Ferretto, Stella Michelin del Ristornate Cascinale Nuovo di Isola d’Asti. A cura dell’Associazione Produttori del Vino Biologico del Piemonte.

A questi eventi si aggiungono gli appuntamenti fissi previsti durante tutta la manifestazione: dagli aperitivi alle degustazioni fino alle importanti mostre.