Alba, le torri illuminate di blu per i 30 anni del 118

Alba, le torri illuminate di blu per i 30 anni del 118

 

La Città di Alba ha preso parte all’iniziativa “Italia in bluemergenza” e acceso le sue torri di blu per il trentennale del 118.

Da venerdì 25 a domenica 27 marzo, a chiusura della settimana di celebrazioni, monumenti e luoghi simbolo delle città italiane sono stati illuminati di blu, il colore dell’emergenza. Sui social è stato lanciato il contest “bluemergenza” con la possibilità di postare foto dei monumenti e luoghi illuminati. L’iniziativa era parte del programma nazionale lanciato dal Comitato promotore anche con la collaborazione di Anci.

Era il 27 marzo 1992 quando veniva istituito il sistema di emergenza territoriale 118. A trent’anni da quella data le società scientifiche, le organizzazioni di volontariato e le associazioni tecnico professionali hanno promosso una serie di iniziative in tutta Italia.

Anche il territorio dell’Asl Cn2 ha organizzato una giornata di festeggiamenti domenica 27 marzo in piazza Prunotto, con attività di divulgazione sul sistema di emergenza e dimostrazioni di soccorso.

Il sindaco di Alba Carlo Bo spiega: «Il servizio 118 e le associazioni di volontariato che lo rendono possibile sono un pilastro del nostro sistema sanitario sia nella quotidianità sia durante calamità ed emergenze come la attuale pandemia. Per questo ci tengo ad esprimere la mia riconoscenza a tutti i volontari di Langhe e Roero che ogni giorno dedicano il loro tempo a un’attività fondamentale per la comunità. A tutti voi il mio personale grazie come cittadino e come sindaco di Alba. Negli ambiti che ci competono come Amministrazione vi garantiamo il nostro supporto e la nostra collaborazione».

 

Foto Gisella Divino