Alba, inaugurato il Bosco didattico in corso Europa

Alba, inaugurato il Bosco didattico in corso Europa

 

Venerdì 13 maggio alle 11, è stato inaugurato il “Bosco didattico”, nell’area verde di Corso Europa; erano presenti l’assessore comunale ai Servizi sociali, Elisa Boschiazzo, i presidenti dei Rotary Club di Alba, Paola Ferrero, di Bra, Daniela Franco e di Canale Roero, Enrico Conterno e un nutrito gruppo di bambini della scuola per l’infanzia, accompagnati dalle loro maestre.

Il “Bosco didattico” è stato realizzato dal Rotary Club di Alba con la fattiva collaborazione dei soci, che hanno fornito la loro disponibilità professionale sia in fase progettuale, sia di realizzazione e il contributo della Rotary Foundation, del Distretto 2032 e dei Rotary Club di Bra e Canale Roero; la sua collocazione in un’area verde di proprietà comunale in prossimità di varie scuole ne facilita l’utilizzo a scopo didattico e la fruibilità da parte degli abitanti del quartiere.

Ognuno dei cinque arbusti e otto alberi è corredato da una scheda illustrativa che ne elenca le caratteristiche, gli utilizzi, il richiamo nella letteratura e nell’arte, mentre un cartello riassuntivo spiega il progetto.

I qr code presenti sui cartelli rimandano ad una specifica sezione del sito del nostro club, www.rotaryalba.org , intitolata “Bosco didattico”, cui si accede anche dalla home page del sito.
Il progetto ha il duplice scopo di non far perdere la memoria delle essenze autoctone, diffonderne la conoscenza e di affermare la necessità di difendere la biodiversità, minacciata dalla diffusione di piante esotiche invasive, con rischio di alterazione delle condizioni ambientali preesistenti e di omologazione dei paesaggi.

Il “Bosco didattico” fa parte dell’iniziativa “Alberi. Il Rotary per l’ambiente” – che vede anche la piantumazione, in ciascuno dei cortili interni di otto scuole per l’infanzia della città, di una pianta da frutto (mandorlo, corbezzolo, gelso, ciliegio, melo, pero, nespolo, melograno).