Gio. Dic 8th, 2022

 

Sono in partenza i lavori di manutenzione straordinaria del primo tratto del Cavalcavia Giolitti, a partire dalla rampa di piazza Amendola e fino alla recinzione della ferroviaria (in corrispondenza di corso Gramsci), tali lavori prevedono la sistemazione e il ripristino della funzionalità degli elementi strutturali più ammalorati.

In particolare, specifica il vicesindaco con delega ai lavori pubblici Stefania Morra, sono previsti il risanamento dei pilastri e la sostituzione dei “materassini di appoggio” delle varie campate, operazione che prevede il sollevamento degli impalcati, il risanamento dei traversi e delle testate delle travi, il rifacimento dei giunti stradali e la regimazione degli scarichi della acque piovane.

L’esecuzione di queste operazioni richiede ovviamente la chiusura del cavalcavia che è prevista a partire dall’11 luglio. Verrà presegnalata su tutto il territorio comunale mediante l’installatazione di apposita segnaletica verticale di preavviso del cantiere; del cavalcavia continueranno ad essere fruibili per tutta la durata dei lavori le seguenti due rampe: da corso Venezia per corso Alba e da corso Alba per corso Venezia.

«Ovviamente – riferisce il sindaco Maurizio Rasero – siamo consapevoli del disagio che si creerà alla viabilità, ma è un intervento da molto tempo atteso e fondamentale per preservare nel tempo la funzionalità delle struttura».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.