• Home »
  • Eventi »
  • Asti chiede il sostegno della Regione per aiutare una città cinese contro il Coronavirus
Asti chiede il sostegno della Regione per aiutare una città cinese contro il Coronavirus

Asti chiede il sostegno della Regione per aiutare una città cinese contro il Coronavirus

 

Il Comune di Asti, legato da un patto di amicizia con la Città di Nanyang, nella regione cinese dell’Henan, ha ricevuto dal suo ospedale più importante la richiesta urgente di aiuto per il reperimento di materiale sanitario (mascherine, tute, ecc.).

Il sindaco Maurizio Rasero nei giorni scorsi ha scritto al presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, all’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi ed al presidente del Comitato di Solidarietà Stefano Alasia chiedendo di attivarsi per una raccolta fra tutte le ASL del Piemonte: anche pochi pezzi da ognuna possono consentire di mettere insieme un quantitativo importante da far recapitare da parte dell’Amministrazione astigiana nell’arco di pochi giorni.

«La popolazione cinese – dichiara il Primo Cittadino – sta facendo e continua a fare uno sforzo considerevole per affrontare e limitare l’emergenza. Sono convinto che tutti noi con un piccolo contributo possiamo contribuire a migliorare la situazione».

 

Nella foto uno scorcio della citta cinese di Nanyang. Autore: Jetli83