• Home »
  • Eventi »
  • Serralunga D’Alba, riapre alle visite il castello medievale dopo il lock down
Serralunga D’Alba, riapre alle visite il castello medievale dopo il lock down

Serralunga D’Alba, riapre alle visite il castello medievale dopo il lock down

 

Riapre le porte sabato 4 luglio il castello di Serralunga d’Alba. Dopo i mesi di lock down per l’emergenza sanitaria, il maniero torna a essere visitabile ogni fine settimana con accompagnamento guidato e gruppi ridotti nel rispetto di tutte le normative anti-contagio.

Ogni sabato e domenica, le partenze per i tour all’interno del castello saranno ogni 45 minuti nell’orario di apertura dalle 10,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 18,30.

Considerato uno degli esempi meglio conservati di castello nobiliare trecentesco del Piemonte, alla sommità della collina del piccolo e ben conservato borgo di Langa che domina le famose vigne patrimonio Unesco, l’edificio è un bene statale in consegna alla Direzione regionale Musei del Piemonte, affidato per le attività di gestione e valorizzazione nell’ambito di un accordo di partenariato speciale pubblico-privato alla Barolo & Castles Foundation, che si occupa anche dei manieri di Barolo, Roddi e Magliano Alfieri.

Come sempre le visite sono esclusivamente guidate per ragioni di sicurezza del visitatore e di tutela del bene. Per l’emergenza sanitaria ancora in corso, le disposizioni prevedono per visitatori e staff l’obbligo di indossare la mascherina e mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro.

Per partecipare a una visita guidata (di massimo 18 persone) occorre la prenotazione scrivendo a info@castellodiserralunga.it o telefonando al numero 0173/613358.