Alba, nutrito il programma per la festa di San Lorenzo

Alba, nutrito il programma per la festa di San Lorenzo

 

I festeggiamenti patronali di Alba partono quest’anno il 7 agosto con “Aspettando San Lorenzo” e culminano il 10 agosto, giorno dedicato al Santo, con la Celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo Marco Brunetti e momenti di intrattenimento.

Gli ingredienti della festa saranno numerosi: aperture straordinarie dei musei e dei percorsi sotterranei, spettacoli luminosi degli sbandieratori, aperitivi a lume di candela, giochi, tour, salita sui campanili cittadini, proiezione inedita di un cortometraggio e concerto finale nell’Arena del Teatro.

«Da alcuni anni i festeggiamenti per il patrono vengono organizzati con rinnovato slancio promuovendo diverse iniziative – dichiara il sindaco Carlo Bo –. Sono felice che nonostante l’anno non facile la tradizione venga portata avanti anche quest’estate con il coinvolgimento di tante realtà cittadine».

Le celebrazioni partono venerdì 7 agosto alle 20.30 con l’esibizione itinerante di bandiere luminose per le vie del centro storico e momenti di intrattenimento a cura degli Sbandieratori e Musici del Borgo di San Lorenzo.

Sabato 8 agosto alle 15, 16 e 17 Salita al campanile della Cattedrale di San Lorenzo. Le guide del Museo Diocesano offrono l’opportunità di salire sulla torre campanaria, una doppia struttura alta 45 metri, e di conoscere la storia della Cattedrale, con un approfondimento sulla storia del patrono San Lorenzo. Prenotazione obbligatoria.: mudialba14@gmail.com 3457642123.

Domenica 9 agosto alle 10: Campanili Stellati. Underground urban experience. Un viaggio nel tempo alla scoperta dei lati nascosti di Alba. Tour con guida turistica e archeologo alla ricerca delle testimonianze ancora visibili che raccontano il glorioso passato di Alba Pompeia. Il tour prosegue al Museo Diocesano, al percorso sotterraneo della Cattedrale di San Lorenzo e si conclude con la salita sul campanile della Cattedrale. Prenotazione obbligatoria: associazionecollineculture@gmail.com o 3491573506.

Alle 11 e alle 15.30 Il Gioco della Città: Scova l’indizio nascosto nelle vie del centro storico con l’aiuto di una guida. In palio lo “scrigno con i tesori del territorio” e in omaggio la salita al campanile di San Giuseppe. Info, costi e prenotazioni: www.ambientecultura.it 339/7349949 (solo sms) – 342/6433395 (solo sms).

Sabato e domenica: alle 10, 11, 15, 16 e 17. Alba Sotterranea: scopri le radici sotterranee della città in compagnia di un archeologo professionista. Prenotazione obbligatoria entro il giorno precedente. Ritrovo 15 minuti prima della partenza di fronte all’Ente Turismo in piazza Risorgimento 2.

Il biglietto include l’ingresso al Museo civico F. Eusebio e lo sconto per salire sul campanile della chiesa di San Giuseppe. Info, costi e prenotazioni: www.ambientecultura.it 339/7349949 (solo sms) – 3426433395 (solo sms).

Da venerdì a domenica: Apertura dei siti del Sistema Museale Albese: Museo civico “Federico Eusebio”, Museo Diocesano, Centro Studi “Beppe Fenoglio”, Chiesa di San Giuseppe e chiesa di San Domenico. Inoltre Dehors sotto le stelle: sfiziosi apertivi e cene a lume di candela nei locali del centro storico che hanno aderito all’iniziativa, in assoluta sicurezza e nel rispetto dei protocolli sanitari.

La festa vera e propria sarà naturalmente lunedì 10 agosto.

Alle 10.30 la Celebrazione Eucaristica nella Cattedrale di San Lorenzo in onore del Santo, presieduta dal Vescovo Mons. Marco Brunetti e alla presenza dei Sacerdoti della Diocesi e dei Diaconi.

Alle 21, all’Arena Guido Sacerdote, il cortometraggio “Benvenuti al Sociale”: Proiezione in prima visione del video realizzato dal regista albese Emanuele Caruso, con le musiche del compositore Remo Baldi. Il cortometraggio, scritto insieme all’autore Marco Domenicale, è una piccola produzione cinematografica che, attraverso le immagini, racconta la storia di un piccolo gioiello: il Teatro Sociale G. Busca di Alba. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. alle 21.30, all’Arena Guido Sacerdote, “Le più belle musiche da film”: agile viaggio nella musica da film, spaziando da Morricone a Wiliams e Vangelis, nelle trascrizioni del maestro Paolo Paglia per strumenti ad arco, con il Vitriol Ensemble e il soprano Daniela Pellerino. Tra le composizioni saranno eseguiti i temi conduttori di C’era una volta l’America, Il segreto del Sahara, Mission, C’era una Volta il west, Imperial March, Indiana Jones e Schindler List, The conquest of Paradise e molti altri. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. In caso di maltempo gli appuntamenti si svolgeranno nella chiesa di San Domenico.