Roccaverano, successo per il campeggio della Provincia di Asti

Roccaverano, successo per il campeggio della Provincia di Asti

 

Ad oggi sono oltre 200 i ragazzi che si sono iscritti . Ormai siano giunti al 7° turno “XL e XL+” un campo dedicato ai ragazzi più grandi che già hanno frequentato le scuole medie. E durante questa settimana una escursione in rafting a Roccasparvera programmata per il 10 agosto farà vivere al gruppo una bella esperienza.

Ultima settimana dedicata a “Natura & Avventura” già in programma dal 23 al 29 agosto: in cui i ragazzi sia in bicicletta che con escursioni a piedi “vivranno” il territorio della Langa astigiana scoprendo luoghi incontaminati e immersi nel verde.

«Molte famiglie hanno scelto il Campeggio dell’Amministrazione Provinciale di Asti – sottolinea il consigliere delegato alle Politiche Giovanili Marco Lovisolo – perché è una garanzia sia per le famiglie che per i ragazzi stessi. L’Ente è sempre stato molto attento a far adottare tutte le norme in materia di sicurezza previste dai protocolli di contenimento da Covid-19, come la normativa vigente prevede. Le numerose recensioni di ringraziamento sono un esempio concreto di quanto lavoro è stato fatto da questo Ente unitamente al gestore Loredana Esposito, che ringrazio per l’attenzione e la professionalità in un periodo comunque anomalo».

Il campeggio di Roccaverano è certificato “Ecolabel” ed è il 1° campeggio certificato piemontese e il 25° a livello nazionale: significa che pone particolare attenzione ai consumi consapevoli, al non utilizzo di autovetture all’interno e altri comportamenti nel rispetto della natura e, di conseguenza, dell’uomo.

«La scorsa settimana – aggiunge il Presidente della Provincia di Asti Paolo Lanfranco – è venuto a farci visita il Direttore dell’Ente Turismo di Langhe, Roero e Monferrato Mauro Carbone. Al termine della lezione, rivolta ai giovani amministratori della nostra provincia, è stato accompagnato dai consiglieri provinciali Lovisolo e Corino a visitare la struttura e le attività offerte ai bambini. Una grande opportunità per far conoscere ed apprezzare le bellezze della Langa astigiana anche perché è l’unica struttura presente in zona che possa ospitare turisti italiani e stranieri. La priorità rimarrà sempre il progetto educativo rivolto ai minori con settimane a tema la vera essenza del Campeggio unico in Italia con questa tipologia progettuale».

Questi i prossimi appuntamenti: “Pic-Nic” in Langa previsto per il giorno di Ferragosto al costo di 25 euro per gli adulti e 15 euro per i bambini (6 ai 12 anni): verrà consegnato un cestino con prelibatezze (aperitivo, antipasti, primo, secondo frutta e dolce) oltre la fornitura di una tovaglia, posate e bevande. Nel pomeriggio ci sarà la coinvolgente animazione con i giochi sotto le torri del territorio. Per chi lo desidera c’è la possibilità di pernottare sia in tenda che in bungalow, con tende fornite dal Campeggio.

Inoltre le famiglie avranno la possibilità di trascorrere le loro vacanze presso la struttura del Campeggio dal 12 al 22 agosto, sempre con prenotazione in bungalow o in tenda. Per informazioni: campeggio@provincia.asti.it tel. 389.6443479 – 0144.93225.