Asti, un video multilingue spiega come affrontare il Covid-19

Asti, un video multilingue spiega come affrontare il Covid-19

 

Le informazioni utili a conoscere l’emergenza legata all’epidemia di COVID-19, devono raggiungere tutti, anche coloro che hanno poca padronanza della lingua italiana.

Intento che ha unito in collaborazione, la Diocesi di Asti-ufficio Pastorale Migranti, la Fondazione istituto sordi di Torino, il Comune di Asti-Politiche Sociali e Video Servizi Drone – Service Asti, nella realizzazione di un video diffuso sui Social Network il cui contenuto è un “Appello multilingue” dove viene spiegato in lingua: albanese, araba, inglese, rumena e spagnola, la corretta modalità per indossare la mascherina e cosa fare per non essere portatori di contagio e non contagiarsi con il Coronavirus.

I protagonisti sono Rozeta Plumbini (messaggio in albanese), Ayt Fatima (messaggio in arabo), Ousman Deffeh (messaggio in inglese), Ana Ciobotar (messaggio in rumeno), jazmina Silva Rojas (messaggio in spagnolo), Giuseppe Boano (messaggio lingua dei segni).

«Video condiviso dal web con oltre 14.000 visualizzazioni, un successo dettato dalla necessità di tutti, di capirsi senza frontiere, per vivere in una comunità evoluta e antidiscriminante e collaborare a questo tipo di iniziative è doveroso a tutela della salute dello straniero e della comunità ospitante», dichiarano il sindaco Maurizio Rasero e l’assessora Mariangela Cotto.

Il video su può visualizzare a questo indirizzo: https://www.facebook.com/videoservizi/videos/2807688692845235/?vh=e&d=n