• Home »
  • Eventi »
  • Alba, obbligo del taglio delle piante di altezza superiore a 4 metri sulla linea ferroviaria per Castagnole
Alba, obbligo del taglio delle piante di altezza superiore a 4 metri sulla linea ferroviaria per Castagnole

Alba, obbligo del taglio delle piante di altezza superiore a 4 metri sulla linea ferroviaria per Castagnole

 

La Società Rfi S.p.A., Direzione Territoriale Produzione di Torino, ha comunicato al Comune di Alba di aver rilevato, nel corso delle periodiche attività di ispezione e vigilanza sulla tratta Alba-Castagnole delle Lanze, la presenza di piante ad alto fusto in prossimità dei binari. Ciò risulta in contrasto con la norma che recita: “Gli alberi per i quali è previsto il raggiungimento di un’altezza superiore a mt. 4.00 non potranno essere piantati ad una distanza dalla più vicina rotaia minore della misura dell’altezza massima raggiungibile aumentata di 2.00 m”.

Rfi ha chiesto la collaborazione dell’Amministrazione comunale nel divulgare l’esito dell’ispezione, consentendo ai proprietari dei terreni prospicienti la ferrovia di intervenire per il rientro della situazione nella norma. Ha comunicato inoltre che qualora, nel corso dei lavori di manutenzione straordinaria in programma per le prossime settimane, si riscontrasse ancora la presenza di piante di alto fusto insistenti su terreni privati ad una distanza inferiore a quella limite prescritta dal Dpr, si provvederà al taglio e alla rimozione delle stesse mediante ditta di fiducia, riservandosi la facoltà di addebito dei costi ai proprietari terrieri interessati.

L’Amministrazione invita pertanto i frontisti nella condizione segnalata da Rfi ad attivarsi per evitare il taglio forzoso delle piante.