Asti, incontro in Comune con i sindacati per la Casa di riposo

Asti, incontro in Comune con i sindacati per la Casa di riposo

 

Venerdì 4 giugno il sindaco Maurizio Rasero con l’assessore Mariangela Cotto ed il dirigente dei Servizi Sociali Roberto Giolito, alla presenza del Commissario straordinario della Casa di Riposo Città di Asti Giuseppe Camisola, del dirigente Livio Tesio e di Adriana Ianuale della Regione Piemonte, hanno incontrato le rappresentanze sindacali Cgil, Cisl e Uil preoccupate per il progetto di privatizzazione della casa di riposo Città di Asti.

Durante l’incontro sono state analizzate le conseguenze della pandemia che tutte le case di riposo hanno subito ultimamente, in particolare la drastica riduzione degli ospiti dovuta anche alla paura dei familiari che temono di non poter frequentare la struttura per le consuete visite parentali e alle difficili condizioni economiche di numerose famiglie che preferiscono assistere i propri cari presso i propri domicili.

Il 31 maggio alla scadenza del bando è pervenuta una sola offerta che sarà valutata dalla commissione nominata, nel mese in corso. Le parti si sono quindi impegnate ad incontrarsi quanto prima per seguire l’iter delle problematiche della Casa di Riposo.

Il sindaco Rasero e l’assessore Cotto hanno già coinvolto il vicepresidente della Regione Piemonte Fabio Carosso, unitamente all’assessore Marco Gabusi quali rappresentanti del territorio, invitandoli a seguire in Regione la delicata situazione della struttura, nell’intento di dare la giusta risposta agli ospiti ed ai dipendenti della Casa di Riposo Città di Asti.