• Home »
  • Eventi »
  • Asti, la Virtus Scherma Asti ricevuta in Municipio dal sindaco Rasero
Asti, la Virtus Scherma Asti ricevuta in Municipio dal sindaco Rasero

Asti, la Virtus Scherma Asti ricevuta in Municipio dal sindaco Rasero

 

Mercoledì 30 giugno il sindaco di Asti Maurizio Rasero ha ricevuto in Municipio Francesca Gentile (spada giovani), Matteo Bosticco (spada maschietti), Nicoletta Reggio (spada bambine) ed Elena Andreol (spada bambine), atleti della Virtus Scherma Asti, che per l’occasione sono stati accompagnati dal Vice Presidente Marco Valpreda, da Giorgio Sartor componente del direttivo e dal maestro di scherma Gianni Ippolito.

L’incontro durante il quale il direttivo ed i tecnici hanno illustrato al primo cittadino l’importante investimento realizzato per la nuova sede della società, ha consentito a Rasero di complimentarsi con i ragazzi per gli importanti risultati recentemente conseguiti durante la seconda prova regionale Gpg svoltasi a Torino a metà giugno.

Il tecnico Ippolito ha, infatti, ricordato che, nonostante la pandemia, vista l’attività agonistica, i ragazzi hanno potuto allenarsi rispettando gli articolati protocolli previsti dalla legge ed hanno così potuto affrontare la competizione nel migliore dei modi.

Dopo la foto di rito e la consegna del Magnum di Asti Docg, il sindaco Rasero ha augurato loro di brindare quanto prima a nuovi successi ed ha sottolineato: «Purtroppo, sport come la scherma che, da sempre, dona all’Italia grandi soddisfazioni ed importanti successi, basti ricordare le numerose medaglie olimpiche conseguite dagli schermidori azzurri, vengono spesso definiti come sport “minori” e suscitano l’interesse di molti solo durante le competizioni olimpiche, quando, invece, meriterebbero un’attenzione costante perché ci regalano storie umane ed agonistiche memorabili».