• Home »
  • Eventi »
  • Alba, alla Festa di San Lorenzo eventi culturali alla scoperta della città
Alba, alla Festa di San Lorenzo eventi culturali alla scoperta della città

Alba, alla Festa di San Lorenzo eventi culturali alla scoperta della città

 

Martedì 10 agosto alba festeggia il Santo Patrono, San Lorenzo. La giornata di celebrazioni comincia alle 10.30 con la Celebrazione eucaristica nella Cattedrale dedicata al Santo, presieduta dal vescovo Marco Brunetti, alla presenza dei Sacerdoti della Diocesi, dei Diaconi e dell’Amministrazione comunale di Alba.

Durante la giornata appuntamenti con i musei. Il federico Eusebio ne propone due: alle 17

“Famiglie al Museo… speciale San Lorenzo”. Grandi e piccoli potranno scegliere una delle 3 cacce al tesoro, La capanna smarrita, nella sezione di preistoria, Misteri ad Alba Pompeia, nella sezione di archeologia romana e Piccoli e grandi animali, nella sezione di scienze naturali.

Alle 18.30, Visita guidata tematica “Storia di un conflitto: pagani e cristiani”. Storie, curiosità e segreti di una delle pagine più interessanti della storia romana: la persecuzione dei cristiani durante il periodo imperiale, riletta attraverso il personaggio del patrono albese, San Lorenzo.

Costi: adulti 3 euro, dagli 11 ai 17 anni un euro, gratuito fino a 10 anni.

Prenotazione obbligatoria: museo@comune.alba.cn.it 0173/292473. Il museo è aperto dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20.

Inoltre nel pomeriggio ci sarà “Il gioco della città”, l’attività ludico didattica per scoprire l’arte e la storia della città di Alba. Ritrovo alla chiesa di San Giuseppe

alle 15 con “La Chiesa dei Giochi”: Una visita guidata e giocata al labirinto sorprendente della chiesa. Dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30 Caccia all’indizio per le vie della città (si può ritirare il kit presso la chiesa). Un percorso di 14 tappe per scoprire ogni angolo del centro storico. In palio lo Scrigno del Territorio e l’omaggio per salire sul campanile di San Giuseppe.

Con Alba Sotterranea si scoprono le radici sotterranee della città in compagnia di un archeologo professionista. Turni di visita prenotabili alle 10, 11, 14, 15, 16, 17 e 18.

Il Mudi (Museo diocesano) propone La notte di San Lorenzo: visite guidate serali sul campanile della Cattedrale. Dalle 14.30 alle 18.30 apertura speciale del Museo Diocesano e del percorso archeologico situato nei sotterranei della Cattedrale di San Lorenzo, che conserva importanti testimonianze di epoca romana e medievale. In orario serale alle 20, 21 e 22 tre occasioni per salire sul campanile romanico della Cattedrale e scoprire l’originale “doppia” struttura campanaria. Salendo lungo gli scalini tra le mura dei due campanili, si raggiunge infatti la sommità dell’antica torre campanaria del X secolo, inglobata in quella del XII secolo. Da una prospettiva unica, 45 metri di altezza, si potrà ammirare la città illuminata e suoi monumenti rappresentativi.

Costi: visita guidata al campanile 5 euro adulti; 3 euro dai 6 ai 14 anni; gratuito under 6 anni. Posti limitati. Prenotazione obbligatoria: mudialba14@gmail.com 345/7642123.

Sempre alle 21 nell’Arena “Guido Sacerdote” del Teatro Sociale “Giorgio Busca” alle 21, l’Amministrazione comunale propone un concerto dedicato ad Astor Piazzolla nel centenario della sua nascita. A esibirsi sarà il complesso Art Tango Ensemble, trio composto dai violinisti Joaquín Palomares e Antonio García Egea e dal virtuoso di bandoneon Orlando Dibello, sulle cui musiche danzerà la coppia di ballerini David Reus e Victoria Huang. Un viaggio nel mondo del tango che ne esalta la passione, la sensualità e la malinconia.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria: biglietteria.teatrosociale@comune.alba.cn.it 0173/292470.

 

Nella foto il complesso Art Tango Ensemble