Mar. Nov 29th, 2022

 

Il sindaco di Asti Maurizio Rasero ha scritto ai 105 ucraini residenti in città, esprimendo la sua vicinanza e la sua solidarietà per quello che sta accadendo al popolo ucraino con la guerra iniziata a causa dell’Invasione da parte dell’esercito russo.

Questo il testo: “Con la presente sono a testimoniarvi la mia vicinanza e la mia solidarietà per quello che sta accadendo al popolo ucraino, in seguito alla premeditata, ingiustificata e sconcertante invasione da parte dell’esercito russo.

Consideratemi sin da ora per quanto di mia competenza a vostra completa disposizione.

Augurandomi che la cessazione delle ostilità giunga il prima possibile attraverso il dialogo ed ogni forma di diplomazia, porgo un caro saluto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.