Mar. Nov 29th, 2022

 

Dall’8 aprile al 29 maggio sono in programma quattro incontri promossi dall’Assessorato alla Cultura di Alba che cercheranno di approfondire alcuni argomenti riguardanti i “teatri di guerra contemporanei”. La rassegna di storia e geopolitica nasce da un progetto di Pietro Giovannini e proseguirà nel corso dell’anno con altri appuntamenti.

Gli incontri si terranno in sala “Beppe Fenoglio”, nella chiesa di San Domenico e al Teatro sociale “Giorgio Busca”, in collaborazione con il Centro Studi di Letteratura, Storia, Arte e Cultura “Beppe Fenoglio”.

L’Assessore alla Cultura Carlotta Boffa commenta: «Ci troviamo ogni giorno ad assistere a immagini di guerra e di violenza che ci scuotono e ci sollecitano domande e riflessioni. Abbiamo così sentito la necessità di aprire un dialogo per acquisire i punti di vista di chi si è impegnato a costruire una cultura di pace. Ospiteremo in presenza e in collegamento: giornalisti, scrittori, fotoreporter, ma anche figli di vittime del terrorismo. Invito i cittadini a partecipare agli eventi anche in streaming sul canale YouTube Alba Cultura Eventi».

Il primo incontro sarà venerdì 8 aprile nella Chiesa di San Domenico alle 18 sul tema: “Quale pace possibile? – Le vie di uscita dalla guerra in Ucraina”.

Interverranno: Fulvio Scaglione, giornalista, scrittore, fondatore del blog LetteradaMosca.eu; Elena Basile, ex Ambasciatrice in Belgio; Francesco Ippoliti, Generale di Brigata. Moderatori: Pietro Giovannini e Claudio Puppione.

 

In foto il Teatro sociale Busca di Alba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.