Gio. Dic 8th, 2022

 

Aiuole albesi in fiore grazie ai bulbi donati alla città dalla Contessa Consolata Pralormo, l’ideatrice della manifestazione floreale “Messer Tulipano” in programma dal 2 aprile al 1° maggio nel Castello di Pralormo.

I bulbi, circa 3.000, erano stati consegnati lo scorso novembre dalla Contessa accolta in città dall’assessore Elisa Boschiazzo e dalla consigliera Stefania Balocco, presidente della commissione Ambiente. Insieme avevano piantumato i primi bulbi nell’aiuola vicino all’ex ospedale, area compresa anche nel progetto Bee Street dell’Amministrazione comunale che da alcuni anni allestisce vie fiorite a tutela delle api.

Le aiuole albesi sono solo un piccolo anticipo di ciò che si potrà ammirare al Castello di Pralormo con la straordinaria fioritura di oltre 100.000 tulipani e narcisi. Tra le particolarità di quest’anno, una collezione di tulipani neri e un percorso nel sottobosco dedicato ai tulipani pappagallo, ai viridiflora, ai tulipani fior di giglio e ai frills dalle punte sfrangiate. Ogni anno inoltre accanto al parco fiorito viene affiancato un argomento collaterale: per la XXII edizione è stato scelto quello delle “Farfalle” che sarà declinato da studiosi, esperti, musei, ma anche creativi fra cui stilisti e artisti.

«Ringraziamo di cuore la Contessa per il dono che ci fa ormai da alcuni anni, una collaborazione quanto mai gradita – dichiara il sindaco Carlo Bo –. E’ davvero piacevole poter ammirare in questi giorni le nuove fioriture in città, ancora di più quelle coloratissime dei tulipani. Un segnale di rinascita e speranza che in questi anni abbiamo imparato ad apprezzare ancora di più».

«Anche quest’anno la collaborazione Alba-Pralormo regala alla nostra città una splendida fioritura primaverile, un piccolo assaggio di cosa si può vedere nel Castello di Pralormo che con Messer Tulipano da 22 anni continua a stupire per la varietà di fiori e colori. Uno spettacolo davvero straordinario» commenta la consigliera Stefania Balocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.