Ven. Dic 2nd, 2022

 

Sono arrivati ad Alba domenica 10 luglio, Bob Ivison e Tina Liu, i due giudici internazionali della competizione “Communities in Bloom” dedicato alle buone pratiche rivolte all’ambiente: Alba rappresenterà l’Italia in questa 28esima edizione nella categoria “International Challenge Medium/Large”.

Con questa visita, in programma dal 10 al 12 luglio, i due giudici hanno avuto l’occasione di conoscere la città e raccogliere i dati necessari per stilare la classifica. Oltre ad Alba, le altre città in gara per la stessa categoria sono Leduc (Alberta, Canada), Oudenaarde (Belgio), Stratford (Ontario, Canada) e Wood Buffalo (Alberta, Canada). I risultati del concorso saranno annunciati dal 20 al 23 ottobre nella città di Victoria, in British Columbia (Canada), in occasione della cerimonia di premiazione della competizione “Communities in Bloom”.

Il concorso è nato per riconoscere e valorizzare le municipalità eccellenti nello sviluppo e nella cura degli spazi verdi, nella sostenibilità ambientale, nella pulizia e nell’ordine della città, nella tutela del patrimonio storico e paesaggistico, nella cura e nella promozione delle tradizioni.

La delegazione in visita ad Alba domenica è stata accolta all’interno della sala consiliare “T. Bubbio” del Palazzo comunale dove si è svolta la presentazione ufficiale della città. I giudici hanno avuto l’occasione di incontrare alcune associazioni cittadine che si occupano di tutela del patrimonio e delle tradizioni e di partecipare alla premiazione del concorso “AlbaInFiore”, progetto che premia i migliori allestimenti floreali che abbelliscono la città promossi da privati, scuole, attività commerciali ed enti.

Durante la prima serata i giudici hanno potuto assistere allo spettacolo degli sbandieratori e poi cenato insieme agli amministratori sotto i portici del Municipio. Il giorno dopo, prima di continuare il tour cittadino, hanno incontrato e salutato il sindaco Carlo Bo nel suo ufficio. Mentre martedì mattina 12 luglio i giudici hanno ammirato i paesaggi vitivinicoli patrimonio Unesco, prima dell’arrivo al castello di Grinzane Cavour e della visita al percorso enoturistico sperimentale a cielo aperto “In Vigna”, con simulazione ricerca del tartufo. La visita dei giudici “Communities in Bloom” si è conclusa in tarda mattinata con la partenza.

Il sindaco Carlo Bo commenta: «È stato un piacere accogliere e incontrare i giudici di questa importante competizione che vede comuni da ogni parte del mondo sfidarsi e confrontarsi su buone pratiche ambientali e verde pubblico. È un onore per Alba avere la possibilità di rappresentare l’Italia in questa occasione e il mio grazie più sentito va ad Asproflor per la preziosa collaborazione, agli uffici comunali che hanno riservato un’ottima accoglienza ai giudici, ma anche per il loro impegno quotidiano nel prendersi cura della nostra città. Un altro ringraziamento speciale tengo a farlo ad attività e cittadini, a partire da quelli premiati nel concorso AlbaInFiore che contribuiscono a rendere più belli i nostri spazi urbani».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.