Sab. Gen 14th, 2023

 

Appuntamento con la grande musica in collaborazione con il Teatro Alfieri di Asti: l’Orchestra “Melos Filarmonica” con il suo direttore principale Emmanuel Siffert, propone il Concerto di Capodanno il 1° gennaio, con un’esecuzione pomeridiana alle 18.

«Anche per il 2023 si conferma l’atteso appuntamento a Teatro Alfieri con il tradizionale Concerto di Capodanno – commenta il Sindaco Maurizio Rasero –. Un’occasione per incontrarsi con la cittadinanza e salutare l’arrivo del nuovo anno».

Il programma prevede un excursus sinfonico della tradizione di Capodanno, e un omaggio al maestro Ennio Morricone con un medley che ben descrive l’impronta indelebile che questi ci ha lasciato. All’interno di questo brano si susseguono alcune delle opere più rappresentative dell’immenso talento del compositore romano, della sua infinita fantasia, del suo superbo intuito e della sua magnifica capacità comunicativa che lo hanno sempre portato a sperimentare diverse soluzioni, compositive e strumentali. A seguire alcuni meravigliosi ballabili tratti dal “Gattopardo” composti da un altro grande maestro italiano del ‘900, Nino Rota.

«A completare il programma celebri musiche di Brahms, Strauss, Verdi, Mascagni, le cui note conferiscono all’orchestra – spiega Giuseppe Santoro, direttore artistico della MF – la possibilità di creare un’atmosfera di grande effetto in grado di coinvolgere gli ascoltatori a distanza di secoli dalla loro composizione».

«L’Orchestra Melos – commenta l’Assessore alla Cultura Paride Candelaresi – propone anche quest’anno un ricco repertorio di brani famosi, magistralmente arrangiati ed eseguiti dai maestri. Un concerto che sono certo saprà catturare il pubblico grazie ad atmosfere emozionanti, coinvolgenti e gioiose».

L’Orchestra MF, per l’occasione in formazione sinfonica, offre un programma variegato il cui criterio di scelta si fonda sulla valorizzazione di un organico romantico di sicuro impatto emotivo sul pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.