Ven. Dic 8th, 2023

 

Martedì 26 settembre, le torri albesi si sono illuminate di rosso in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione delle armi nucleari”.

Il Comune di Alba ha deciso, infatti, di aderire alla campagna “Nuclear Experience – Croce Rossa Italiana per il disarmo nucleare” realizzata da Croce rossa italiana, in collaborazione con Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), per ribadire l’importanza di un mondo senza la minaccia delle armi nucleari.

Il Comitato locale di Alba della Croce Rossa, inoltre, realizzerà attività di sensibilizzazione per contribuire a far maturare nella società civile la giusta consapevolezza degli effetti umanitari devastanti causati dall’uso dell’arma atomica e promuovere la ratifica del Trattato per la sua proibizione da parte dell’Italia.

Nel mondo esistono ancora quasi 13.000 armi nucleari e le conseguenze umanitarie del loro utilizzo sono incalcolabili. Il Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa si è impegnato affinché si giunga alla loro totale proibizione e eliminazione sin da quando, nel 1945, la Croce Rossa Giapponese e il Comitato Internazionale della Croce Rossa sono stati testimoni dell’orribile devastazione e delle sofferenze causate dai bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki.

 

Foto Gisella Divino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.