Barolo, in Langa una giornata per il fedele amico dell’uomo

Barolo, in Langa una giornata per il fedele amico dell’uomo

 

Barolo, il paese che da il nome a uno dei più prestigiosi vini italiani, celebre in tutto il mondo, ospita domenica 5 agosto una manifestazione insolita per nel quadro del suo ricco calendario. I protagonisti infatti saranno i nostri amici a quattro zampe, gli animali fedeli per eccellenza, i cani, al centro di un’esposizione cinofila che darà spazio a tutti, ai curiosi, agli appassionati, ai cani di tutte le razze, dal prestigioso pedigree, oppure i “fantasia”.

Ad organizzare questa speciale giornata l’associazione “Italia Dog Show”, che nasce da un gruppo di amici appassionati di cinofilia e dello stare insieme per divertirsi. Lo scopo del sodalizio è quello di far conoscere la cinofilia e non solo, e anche quello di valorizzare e far scoprire nuovi territori, nuovi scenari, cultura e territorio a tutti i partecipanti. Si tratta di un gruppo giovane disposto a cercare sempre di migliorare. Dopo più di un anno sono arrivati buoni risultati e il sodalizio si sta facendo conoscere sempre di più.

L’evento di Barolo, che si terrà il 5 agosto nella zona di Cannubi, in un’area a valle del paese, lungo la strada che da Alba porta verso Barolo, fra il cimitero e l’imbocco della salita che porta al centro, in uno scenario splendido, immerso fra le vigne e le colline di Langa, sarà per il sodalizio una bella occasione per farsi conoscere e diffondere le proprie idee. L’expo cinofila amatoriale sarà aperta a tutte le razze e ai cani fantasia (meticci) i quali saranno tutti giudicati da una giuria tecnica. Tutti i cani partecipanti devono essere muniti di libretto sanitario, microchip e iscrizione all’anagrafe canina; non sono ammessi cani mordacei; il giudizio dei giudici non è contestabile. Ci saranno varie classi di iscrizione: Puppy, dai 3 ai 6 mesi; Juniores, dai 6 ai 9 mesi; Giovani, dai 9 ai 18 mesi; Libera, oltre i 18 mesi, e infine Veterani, dagli 8 anni in su; i Campioni e i Cani fantasia.

Sarà una giornata all’insegna della Cinofilia, del divertimento e della spensieratezza in compagnia. La manifestazione si concluderà con i due “best in show” che proclameranno il cane di razza più bello e il miglior cane fantasia. L’evento si svolge grazie al sostegno dell’azienda “Monge”, a tutti i partner, al comune di Barolo e alla Pro loco del paese.

Il presidente dell’associazione che organizza l’evento, Leonardo Lapi, spiega nel dettaglio lo spirito che anima l’iniziativa: «Il nostro programma iniziale era quello di effettuare questa giornata nel mese di maggio, domenica 20, ma il maltempo ci ha costretto al rinvio al 5 agosto. Sono certo che sarà una splendida giornata da trascorrere insieme ai nostri cani. La nostra esposizione è amatoriale, ma segue comunque le indicazioni dell’Enci, Ente Nazionale della cinofilia italiana. Questo significa che i cani partecipanti saranno suddivisi nelle categorie indicate dall’ente italiano: cani da pastore, Terrier, cani di tipo spitz e primitivo, cani da ferma, cani da compagnia, cani di tipo pinscher e schnauzer, bassotti, segugi, cani da riporto e levrieri. Fra i nostri obiettivi c’è quello di diffondere la passione della cinofilia anche fra coloro che non sono appassionati e non conoscono ancora questo mondo. Quindi alle nostre manifestazioni, come quella di Barolo possono partecipare tutti i cani anche i meticci che noi chiamiamo “cani fantasia”. Anche i curiosi sono invitati a osservare la giornata l’ingresso, al di là dell’iscrizione, è gratuito. Nei nostri eventi c’è anche un obiettivo didattico, far conoscere sempre di più il mondo dei cani, far avvicinare le persone, anche i bambini. Saranno presenti tanti allevatori a cui volendo si potranno chiedere informazioni e ottenendo il parere di esperti. Non trascuriamo certo il valore turistico delle nostre manifestazioni, la scelta di Barolo non è certo casuale. Certo potrebbe essere anche comodo organizzare le esposizioni cinofile in grandi spazi aperti, ma privi di fascino, ma il nostro intento è un altro, far conoscere le bellezze italiane, collegare la passione per la cinofilia con la conoscenza del territorio, delle sue bellezze e dei suoi pregi. Alle nostre esposizioni partecipano sempre tante persone provenienti da mezza Italia che arrivano così a scoprire e conoscere meglio e apprezzare luoghi incantevoli come Barolo. Durante la giornata sarà garantito in servizio veterinario in loco.

Tanti sono stati i nostri eventi in questi anni che hanno visto centinaia e centinaia di cani e tantissime persone provenienti da mezza Italia e pure dall’estero. Stiamo cercando di migliorare sempre di più per realizzare manifestazioni che vedano la partecipazione di sempre più persone. Siamo un’associazione giovane non solo per l’età del sodalizio, ma anche e soprattutto per quella dei suoi componenti, quasi tutti al di sotto dei 30 anni, dunque portiamo grande entusiasmo in tutti i nostri eventi».

Le iscrizioni online si possono fare www.italiadogshow.it/barolodogwinner; infoexpo al numero 347/9640512. Il costo dell’iscrizione è di 12 euro per i cani di razza, 5 euro per i cani fantasia, L’associazione non organizza solo expo cinofile, ma anche stage nell’ambito cinofilo e tutto ciò che gira intono al mondo del cane. Il programma prenderà il via a partire dalle 8 e nelle due ore successive saranno raccolte le iscrizioni. Successivamente la giuria si esprimerà su tutti i partecipanti. Il termine della giornata è previsto fra le 17 e le 17,30. Ci sarà anche il servizio di bar e ristoro, il parcheggio è gratuito ed è disponibile un’area camper.

Conclude Leonardo Lapi: «Prima dell’evento di Barolo saremo anche a Mondovì il 21 luglio, presso il centro commerciale “Mondovicino” in occasione del “Dog day” in quel caso l’evento prenderà a metà pomeriggio, intorno alle 17 per terminare alle 22».

Grazie a Leonardo Lapi e Rosy Marino, i due fondatori di “Italian dog show” e a tutto lo staff dell’associazione a Barolo, nel cuore della Langa, dove nasce uno dei vini più pregiati al mondo, sarà possibile trascorrere una splendida giornata nella quale il nostro amico a quattro zampe sarà il protagonista assoluto.