• Home »
  • Eventi »
  • Costigliole, a teatro parte la Mezza stagione con l’attesa serata di Capodanno
Costigliole, a teatro parte la Mezza stagione con l’attesa serata di Capodanno

Costigliole, a teatro parte la Mezza stagione con l’attesa serata di Capodanno

 

Sta per partire la diciassettesima “Mezza Stagione”, il cartellone della stagione invernale 2019/2020 del Teatro Municipale di Costigliole d’Asti, che si conferma nel panorama dei teatri regionali. Il programma è realizzato dal Comune di Costigliole, la Fondazione Piemonte dal Vivo e dal Teatro degli Acerbi, con i contributi della Cassa di Risparmio di Torino e di Asti, oltre che di importanti sponsor locali.

Commentano il Sindaco Enrico Cavallero e l’assessore alla Cultura Laura Bianco: «Nel cartellone nuovi spettacoli, commedie, grande musica, appuntamenti per le scuole. Un luogo di cultura a dimensione famigliare.  La stagione anche quest’anno si aprirà con l’ormai attesissimo “Capodanno a teatro”: saranno in scena Le Robin Gals, le ragazze del juke-box per girovagare tra i più famosi evergreen internazionali dagli anni ‘40 ai ’90. A seguire il brindisi nei saloni del Castello. Le novità di quest’anno saranno due appuntamenti domenicali dal sapore internazionale, per un pubblico allargato alle famiglie. Ci sarà la possibilità per i costigliolesi e il pubblico di acquistare gli abbonamenti per la “Mezza Stagione” come regalo natalizio, nel mese di dicembre, anche presso gli uffici comunali».

Dopo l’apertura del Capodanno a Teatro, sabato 25 gennaio a grande richiesta, tornerà Il Regio Itinerante con il nuovo concerto “C’era una volta… il cinema” (Morricone vs Williams).

A febbraio una novità, una domenica pomeriggio per un pubblico allargato alle famiglie: per la prima volta ci sarà Paolo Nani con “La lettera” (9 febbraio), un perfetto meccanismo che continua a stupire e far ridere in tutto il mondo. E la nuova commedia su Arsenio Lupin (29 febbraio), il ladro gentiluomo più famoso del mondo, portata in scena da Onda Larsen, in anteprima sul territorio astigiano.

A marzo si chiuderà il programma con la commedia poetica paesana del Teatro degli Acerbi “Il cantiniere gentiluomo” (7 marzo) sul vino, prodotto di terra, uomo e tradizioni. 

Alcuni degli spettacoli in programma saranno preceduti da ”pillole di danza” sul palco: saranno presentati brevi estratti di danza con l’obiettivo di approfondire e stimolare l’interesse e la conoscenza verso il linguaggio coreografico. Completa il programma una domenica a teatro dal sapore internazionale il 16 febbraio, con in scena gli artisti Milo & Olivia, con un acrobatico corteggiamento mozzafiato, per una bizzarra storia d’amore. 

Non mancheranno inoltre gli appuntamenti di “Teatro Scuola” a febbraio e marzo. Commenta Massimo Barbero del Teatro degli Acerbi: «La “Mezza Stagione” è da sempre per il Teatro degli Acerbi un progetto cardine. Eccoci ancora a voltare una pagina nei diciassette anni vissuti a Costigliole d’Asti, con il nuovo cartellone che offriamo al nostro affezionato e attento pubblico, da capodanno fino a inizio primavera. Non possiamo non ringraziare gli sponsor con cui collaboriamo, che sostengono e seguono questo progetto con grande attenzione e sensibilità».

Gli abbonamenti sono in vendita presso gli abituali punti ad Asti da Fumetti Store e a Costigliole d’Asti alla Tabaccheria Borio Carlo: abbonamento a cinque serate (compreso capodanno a teatro) intero euro 45, ridotto euro 35. I biglietti saranno in prevendita una settimana dei singoli appuntamenti, con possibilità anche di prenotazione telefonica. 

Vendita abbonamenti natalizi a dicembre anche presso gli uffici del Comune di Costigliole d’Asti.

Per informazioni e prenotazioni: Teatro degli Acerbi 339/2532921 info@teatrodegliacerbi.it, www.teatrodegliacerbi.it e su Facebook.

 

Foto: le Robin Gals, protagoniste dello spettacolo di Capodanno