• Home »
  • Eventi »
  • Alba, un’estate di proposte culturali, fra cinema, musica, fotografia
Alba, un’estate di proposte culturali, fra cinema, musica, fotografia

Alba, un’estate di proposte culturali, fra cinema, musica, fotografia

 

Ripartono ad Alba gli eventi all’aperto con “Estate all’Arena”, un cartellone di appuntamenti serali che inizieranno martedì 30 giugno e si concluderanno giovedì 6 agosto.

Il tradizionale calendario del cinema all’aperto all’arena “Guido Sacerdote” verrà ampliato quest’anno da un denso programma che punterà su numerose collaborazioni con alcuni sodalizi culturali del territorio.

L’iniziativa è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Alba, in collaborazione con il Centro Studi “Beppe Fenoglio”. La rassegna cinematografica è a cura del Cinecircolo Il Nucleo.

«Mi sono confrontata con le realtà culturali del nostro territorio – dichiara l’Assessore alla Cultura Carlotta Boffa – perché desideravo che le idee, per diventare contenuti, godessero di questo scambio con chi, anche in questo periodo così singolare, non ha rinunciato e non rinuncia a fare cultura. Il primo punto di vista condiviso è stato che la cultura non è un aspetto eventuale della nostra comunità, ma è anzi uno dei fattori dai quali traiamo l’ispirazione per ripartire. E la programmazione della nostra estate culturale vuole essere proprio questo: ricominciare insieme e sentirci parte di una collettività».

L’apertura della rassegna è affidata a due film evento: martedì 30 giugno, Fabrizio De Andrè e PFM – il concerto ritrovato di Walter Veltroni e giovedì 2 luglio Marianne & Leonard. Parole d’amore di Nick Broomfield. Entrambe le proiezioni saranno corredate dai preziosi interventi del fotografo Guido Harari, che proprio ad Alba ha la sua galleria, in dialogo con Alessandra Morra, curatrice del “Festival InPoetica”.

Il cartellone delle proiezioni, sempre scelto con cura dal cinecircolo Il Nucleo, proseguirà poi ogni martedì e giovedì fino al 6 agosto proponendo il meglio della produzione nazionale e internazionale degli ultimi mesi. Questo il calendario: martedì 7 luglio Tutto il mio folle amore di Gabriele Salvatores, giovedì 9 luglio Jo Jo Rabbit di Taiki Waititi, martedì 21 luglio Gli anni più belli di Gabriele Muccino, giovedì 23 luglio Il traditore di Marco Bellocchio, martedì 28 luglio Parasite di Bong Joon-Jo, giovedì 30 luglio Hammamet di Gianni Amelio, martedì 4 agosto Favolacce di Damiano e Fabio D’Innocenzo e giovedì 6 agosto La belle époque di Nicolas Bedos. L’ingresso a tutti i film è sempre di 3,50 euro e in caso di maltempo, le proiezioni verranno recuperate la domenica successiva.

Una settimana speciale sarà invece quella dedicata a due grandi artisti italiani: Alberto Sordi e Federico Fellini, di cui quest’anno ricorrono per entrambi i 100 anni dalla nascita. Martedì 14 luglio verrà proiettato il film Lo sceicco bianco, che vide lavorare per la prima volta insieme il regista riminese e l’attore romano: la storia di una coppia di sposini in luna di miele nella capitale e dell’infatuazione di lei per l’attore principale del fotoromanzo “Lo sceicco bianco”. Spazio alla musica giovedì 16 e venerdì 17 luglio, in particolare giovedì 16 luglio Giuseppe Nova e Gli Archimedi saranno i protagonisti di Felliniana. Le musiche di Nino Rota per i 100 anni della nascita di Federico Fellini, un omaggio alle emozioni dei suoi capolavori più conosciuti, arricchito dal montaggio di alcune indimenticabili sequenze a cura dell’Alba Film Festival.

Venerdì 17 luglio, grazie alla collaborazione con l’associazione Alba&Jazz, a salire sul palco dell’arena sarà il noto musicista Enrico Pieranunzi con il suo trio in FelliniJazz Omaggio a Federico Fellini: i celebri brani di film come Amarcord, I Vitelloni, La Dolce Vita, La Strada… reinterpretati e riarrangiati in chiave jazz. Entrambi i concerti saranno ad ingresso libero e in caso di maltempo si svolgeranno nella Chiesa di San Domenico.

All’interno del cartellone trovano posto anche la fotografia, grazie al Gruppo Fotografico Albese e a quattro serate di video-proiezioni, corredate da musica e parole, in programma tutti i mercoledì di luglio (8 – 15 – 22 e 29); il divertimento, grazie all’associazione di volontariato Familupi’s che sabato 25 luglio presenterà “Artisti al lavoro” con gli spettacoli “Dal paese dei balocchi” della compagnia Claudio e Consuelo e “Sommelier” del duo comico Freakclown; la storia del territorio grazie al regista Max Chicco e al fotografo Bruno Murialdo che mercoledì 5 agosto si racconteranno attraverso i rispettivi film, Dancing Paradiso, il ritratto di un vecchio dancing a Bastia, sulle rive del Tanaro e Il genio, un omaggio simpatico e scanzonato allo chef Cesare Giaccone, icona della cucina langarola. Anche tutti questi appuntamenti saranno ad ingresso libero.