• Home »
  • Eventi »
  • Nuovo stanziamento dalla Regione per l’Astigiano per la sistemazione dei danni da maltempo dell’autunno 2019
Nuovo stanziamento dalla Regione per l’Astigiano per la sistemazione dei danni da maltempo dell’autunno 2019

Nuovo stanziamento dalla Regione per l’Astigiano per la sistemazione dei danni da maltempo dell’autunno 2019

 

Prosegue l’impegno della Regione Piemonte per gli interventi di ripristino in seguito agli eventi temporaleschi e alle alluvioni del 2019. È stato infatti approvato lo stanziamento di un’ulteriore tranche da 1.368.518 euro per i Comuni della Provincia di Asti danneggiati dagli eventi dell’estate, di ottobre e di novembre dello scorso anno.

«L’emergenza Covid non ha allentato il nostro impegno – sottolinea l’assessore alla Difesa del suolo della Regione Piemonte Marco Gabusi – e siamo arrivati rapidamente all’approvazione del finanziamento di nuovi interventi a favore dei Comuni alluvionati o danneggiati dalle bombe d’acqua degli scorsi mesi. Sappiamo quanto sia importante per gli amministratori locali poter contare sull’aiuto della Regione per mettere in sicurezza il proprio territorio. Il 2019 è stato un anno particolarmente pesante dal punto di vista climatico: tutto il Piemonte è stato flagellato a più riprese da eventi metereologici di straordinaria potenza. Ed ecco perché abbiamo lavorato con grande impegno per finanziare più interventi possibile e a più riprese, sfruttando la legge 38/78 che permette alla Regione di finanziare la spesa per interventi ed opere di pronto soccorso, lavori di ripristino e di sistemazione delle opere pubbliche di competenza regionale, interventi occorrenti per assicurare la sicurezza di fabbricati».

«Non sono annunci – precisa l’Assessore Gabusi – ma contributi concreti che arrivano ai sindaci dei Comuni per interventi di riduzione del rischio o di urgenza che altrimenti difficilmente si sarebbero realizzati. In questo momento, poi, è importante sottolineare che queste sono risorse che possono aiutare velocemente la ripresa delle aziende del nostro Piemonte».

Gli interventi finanziati nell’Astigiano sono 31 in 24 Comuni: Albugnano, Calosso, Canelli, Cassinasco, Castagnole delle Lanze, Castel Rocchero, Cessole, Cisterna d’Asti, Cortiglione, Frinco, Grazzano Badoglio, Incisa Scapaccino, Loazzolo, Mombaldone, Mombaruzzo, Monastero Bormida, Nizza Monferrato, Passerano Marmorito, Rocca d’Arazzo, Roccaverano, San Giorgio Scarampi, San Marzano Oliveto, Tigliole, Vesime. Gli importi vanno dai 12 mila euro per la pulizia dei fossi e la rimozione di accumuli lungo le strade comunali di Nizza Monferrato ai 143 mila euro per la ricostruzione ponte nel Comune di San Marzano Oliveto. Gli interventi includono lavori di consolidamento di scarpate, muri e strade, ripristino di argini e strade comunali, messa in sicurezza.