• Home »
  • Eventi »
  • Alba ospita l’incontro prevendemmiale presso il Pala Alba Capitale di Confindustria
Alba ospita l’incontro prevendemmiale presso il Pala Alba Capitale di Confindustria

Alba ospita l’incontro prevendemmiale presso il Pala Alba Capitale di Confindustria

 

Assoenologi Piemonte e Vignaioli Piemontesi, in collaborazione con Confindustria Cuneo e Unione Industriale della provincia di Asti, organizzano il consueto incontro prevendemmiale con i funzionari dell’Icqrf Nord Ovest.

L’appuntamento è per le 16,30 di giovedì 26 agosto presso il “Pala Alba Capitale” di piazza San Paolo, struttura messa a disposizione da Confindustria Cuneo, realizzata per ospitare gli oltre cento eventi di Alba Capitale della Cultura d’Impresa 2021, rassegna di grande risonanza mediatica che promuove la cultura d’impresa e che, in questo àmbito, vuole valorizzare anche il settore vitivinicolo, centrale per l’economia del territorio.

L’evento prevendemmiale è un momento di incontro molto atteso dagli operatori e dai tecnici vitivinicoli che permette un confronto rispetto agli aggiornamenti normativi del settore e un’analisi delle regole produttive e di raccolta uve determinate dai consorzi di tutela delle principali denominazioni di origine piemontesi per la nuova annata.

Un argomento di particolare interesse riguarda l’utilizzo sempre più consapevole, da parte dei produttori e dei consorzi di tutela e valorizzazione delle denominazioni regionali, di strumenti di regolazione del mercato come le riserve vendemmiali, finora utilizzati parzialmente in Piemonte, ma a cui si fa ampio ricorso in altri importanti areali del territorio nazionale ed estero, con il fine di garantire una maggior sostenibilità nel tempo delle produzioni vitivinicole, mitigando l’escursione inter annuale di quantità e di prezzo, riservando una percentuale della produzione in annate molto favorevoli e rilasciandola quando necessario.

All’incontro parteciperà l’Icqrf (Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari) Nord Ovest, che tratterà la parte di aggiornamento normativo, mentre Confindustria Cuneo contribuirà alla diffusione dei dati aggiornati sulle giacenze dei principali vini a denominazione piemontesi, grazie ai dati forniti dai Consorzi di Tutela e Valorizzazione ed elaborati dall’Osservatorio Permanente sul Vino promosso dall’Associazione datoriale cuneese.

 

In foto il Pala Alba Capitale