• Home »
  • Archivio »
  • Asti prosegue l’iter di candidatura a Capitale italiana della cultura 2025
Asti prosegue l’iter di candidatura a Capitale italiana della cultura 2025

Asti prosegue l’iter di candidatura a Capitale italiana della cultura 2025

 

Il Comune di Asti prosegue nel progetto di candidatura della città a “Capitale italiana della cultura 2025” ed ha ufficialmente presentato la manifestazione d’interesse al Ministero della Cultura.

Le città che hanno presentato la domanda per il 2025 sono 16 e sono:Agrigento, Aosta, Assisi (Perugia), Asti, Bagnoregio (Viterbo), Città Metropolitana di Reggio Calabria, Enna, Lanciano (Chieti), Monte Sant’Angelo (Foggia), Orvieto (Terni), Otranto (Lecce), Peccioli (Pisa), Pescina (L’Aquila), Roccasecca (Frosinone), Spoleto (Perugia), Sulmona (L’Aquila).

Entro il 13 settembre dovrà essere presentato il dossier di candidatura che sarà sottoposto alla valutazione di una commissione di sette esperti di chiara fama nella gestione dei beni culturali. Entro il 15 novembre 2022, la commissione definirà la short list delle 10 città finaliste e la procedura di valutazione si concluderà entro il 17 gennaio 2023.