Ven. Dic 2nd, 2022

 

Riprende la consuetudine consolidatasi negli anni scorsi con il sindaco Maurizio Rasero, interrotta, purtroppo, durante la pandemia, ed intrapresa, in un totale spirito di “accoglienza turistica” ed ospitalità, per far conoscere ai turisti le bellezze artistiche ed il patrimonio culturale di Asti a partire proprio da Palazzo Civico.

Infatti, sabato 24 settembre il primo cittadino ha ricevuto un gruppo di turisti canadesi, della regione francofona del Quebec, a testimonianza che ormai la città è una meta turistica attrattiva anche per chi arriva da molto lontano.

Nel ribadire, quindi, l’importanza della ripresa di questi incontri, il sindaco ha aggiunto che gli stessi sono non solo umanamente piacevoli, ma soprattutto un buon biglietto da visita per la città.

La visita si è conclusa con la tradizionale foto di rito e la consegna di due bottiglie di barbera gentilmente offerte dal Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.