Dom. Lug 21st, 2024

 

Sabato 27 maggio, 288 persone registrate più altre arrivate senza iscrizione al parco Tanaro di Alba hanno partecipato attivamente alla pulizia di alcune zone della città, nell’ambito della terza edizione di “Spazzamondo! Cittadini attivi per l’ambiente”.

Durante la mattinata, le diverse squadre composte da cittadini volontari accanto a tantissimi giovani studenti entusiasti, hanno pulito il parco Tanaro, le scarpate intorno alla tangenziale vicino alla Casa di Reclusione, strada Tagliata, la zona intorno al cimitero di via Ognissanti, i giardini di corso Matteotti, la zona intorno alla stazione ferroviaria, i giardini di corso Fratelli Bandiera.

In circa due ore sono stati raccolti 124 chili di carta, 115 chili di plastica, 90 chili di vetro, 300 chili di spazzatura indifferenziata, 45 chili di materiali ferrosi. In tutto circa 700 chili di rifiuti da portare all’isola ecologica.

Cittadini e squadre sono stati accolti e coordinati dagli assessori comunali Lorenzo Barbero all’Ambiente, Massimo Reggio alla Protezione Civile ed Emanuele Bolla a Turismo ed Eventi, con il supporto dei consiglieri Elena Alessandria e Alberto Gatto. Partecipanti all’iniziativa anche il vice presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo Francesco Cappello e il componente del Consiglio di Amministrazione Giuliano Viglione, accanto a Roberto Cavallo presidente di Erica – Educazione Ricerca Informazione Comunicazione Ambientale.

All’evento hanno partecipato esponenti delle associazioni Wild Life Protection, Italia Nostra, Proteggere Insieme, Zampe in Spalla, Oratorio di San Rocco Cherasca, insieme ad Apro Formazione la scuola più numerosa con 148 partecipanti, accanto al Liceo Classico “Govone” con 25 ragazzi.

«Siamo davvero molto contenti di questa terza edizione molto partecipata – sottolinea Lorenzo Barbero assessore comunale all’Ambiente –. Ragazzi, bambini, adulti hanno collaborato insieme per pulire la nostra città. Abbiamo fatto un bel lavoro raccogliendo tanti rifiuti in giro che non sono più nell’ambiente. Spazzamondo è un’iniziativa davvero lodevole ed educativa. Sicuramente tutti i giovani partecipanti oggi ci penseranno due volte prima di buttare un solo pezzo di carta dove non si deve. Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato, il nostro ufficio Ambiente, la Fondazione Crc, la Cooperativa Erica, i volontari di Proteggere Insieme e le altre associazioni aderenti».

L’evento è promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo in collaborazione con il Coordinamento Provinciale della Protezione Civile Cuneo, Anci Piemonte, Uncem Piemonte, Ancpi (Associazione Nazionale Piccoli Comuni) e Cooperativa Erica

Ad Alba Spazzamondo! è stata realizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il settimanale Gazzetta d’Alba che ha fornito le zone da ripulire mappate con la collaborazione dei lettori attraverso la campagna social #puliamoalba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.