Serralunga, visita al castello con degustazione di Barolo

Serralunga, visita al castello con degustazione di Barolo

Venerdì 20 luglio torna al maniero di Serralunga D’Alba l’evento “Prosit!”, visita con brindisi dedicato al Barolo, ai castelli e ai cru.

La visita parte dal giardino per poi proseguire fino al cammino di ronda del piano più alto, inizialmente protetto da merli, ancora visibili, e poi coperto dal tetto. Al termine con il sole ancora alto all’orizzonte, sarà possibile ammirare l’intero territorio della bassa Langa a 360 gradi, andando a individuare le zone di produzione del Barolo e il paesaggio scandito dai regolari e ordinati vigneti.

La guida racconterà aneddoti e curiosità sulla storia del castello e del suo rapporto strettamente correlato con le attività agricole locali, dal medioevo a Luigi Einaudi, grande appassionato di vini che si interessò affinché il maniero fosse acquistato dallo Stato, cui tuttora appartiene, affidato al Polo Museale del Piemonte.

La visita termina al piano più alto del castello con la degustazione immersa in uno scenario di rara bellezza, affacciati sulla zona di produzione del Barolo e le montagne dell’arco alpino. Protagonista della seconda data del 2018 con Prosit! è l’azienda agricola Azelia, che proporrà una degustazione di Barolo.

Due i turni di visita per la data del 20 luglio, alle 19 in lingua inglese, alle 20 in italiano. Le prossime date saranno con Rivetto (venerdì 17 agosto) e Bruna Grimaldi (venerdì 21 settembre). Prosit! è promosso da Barolo & Castles Foundation d’intesa con il Polo Museale del Piemonte, al quale il castello, bene statale, è affidato.

La durata della visita e della degustazione è di circa un’ora e mezza; il costo è di 13 euro intero 10 euro ridotto (dai 18 ai 25 anni); per i possessori della carta musei 7 euro.

Per informazioni: scrivere a info@castellodiserralunga.it oppure telefonare al numero: 0173/613358.