Roddi, visite al castello dedicate alla cucina locale

Roddi, visite al castello dedicate alla cucina locale

 

Nell’ultimo fine settimana di settembre il castello di Roddi ospita due iniziative promosse da “Barolo & Castles foundation”.

La prima è in programma venerdì 21 settembre alle 19. Si tratta del tour “Dal castello alla tavola”, una visita guidata dedicata della storia della cultura gastronomica locale. Un format apprezzato nell’estate dai visitatori del maniero che viene proposto in un’ultima data del 2018, per un percorso che si snoda tra il piano nobile e le antiche cucine, risalenti al XVI secolo, per attraversare infine anche gli allestimenti del “Museo Giacomo Morra – Il re del tartufo”.

Durante la visita guidata si possono scoprire i segreti della gastronomia medievale e di cosa arrivava sulle tavole nobili e popolari di oltre cinque secoli fa. Tante le curiosità che saranno raccontate durante il percorso, dalle abitudini alimentari dell’epoca ai diversi piatti tipici che venivano consumati in occasioni speciali. La visita termina con brindisi con un calice di vino del territorio. Il costo è di 7 euro, comprensivi del calice di vino dell’azienda Mario Olivero, 5 euro per gli abbonati “Torino Piemonte Musei”.

Sabato 29 è in programma un’avventura dedicata al pubblico dei più giovani. Si intitola: “Cosa bolle in pentola?” ed è dedicato a uno dei prodotti principali del territorio: la nocciola. Considerata dagli esperti “la più buona del mondo”, la nocciola “Tonda Gentile”, sarà spiegata ai più piccoli attraverso un percorso interattivo e divertente, “dal bosco alla tavola”. La guida ne illustrerà la forma e il colore e accompagnerà i piccoli visitatori a sentirne gusti e profumi. Infine, il momento dell’assaggio, con una piccola merenda insieme. L’appuntamento è per le 16,30 (l’incontro durerà circa un’ora). L’ultima visita speciale al castello di Roddi per il ciclo “Cosa bolle in pentola” è fissato per sabato 20 ottobre con protagonista il miele. L’attività è proposta da “Barolo & castles foundation” in collaborazione con “Oz – Officine Zeta”. L’età consigliata va dai 3 ai 10 anni.

Costo dell’attività: 6 euro a bambino. Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0173/386697 o scrivere all’indirizzo mail info@barolofoundation.it.