• Home »
  • Eventi »
  • Leggere Fenoglio on line per resistere all’emergenza del Coronavirus
Leggere Fenoglio on line per resistere all’emergenza del Coronavirus

Leggere Fenoglio on line per resistere all’emergenza del Coronavirus

 

In queste settimane di isolamento forzato per tutta la popolazione a essere più penalizzata è certamente la cultura. Forse si capisce adesso quanto questa sia importante soprattutto se vissuta tutti insieme. Gli eventi culturtali richiedono aggregazione: incontri, spettacoli teatrali, cinema… tanti appuntamenti che ci stanno mancando forse ora più che mai.

Ad affrontare questo periodo di isolamento con un’iniziativa di grande spessore è Il Centro Studi Beppe Fenoglio di Alba. Dalle sue pagine social ha lanciato la “Maratona fenogliana online”.

“Da alcuni anni organizziamo con il Comune di Alba la #maratonafenogliana. E’ un momento bellissimo per noi, i lettori da tutta Italia arrivano ad Alba e danno voce alle pagine scritte da Beppe. Oggi più che mai abbiamo bisogno delle vostre voci e delle sue parole ma dobbiamo restare a casa: per questo motivo abbiamo deciso di lanciare una #maratonafenogliana #online”. Questa la presentazione dell’iniziativa sulla pagina Facebook del centro studi, normalmente questo evento si svolge a settembre in luoghi fisici, aggragando tante persone, intellettuali e gente comune. Ora si propone la lettura delle opere di Fenoglio via internet.

Queste le istruzioni dell’ente organizzatore:

“Chiediamo, a chi lo vorrà, di scegliere un passaggio, una pagina, una frase, pochi minuti di video in cui ognuno legga ad alta voce Beppe Fenoglio. In questo modo le nostre pagine facebook si riempiranno di bellezza e Resistenza.
Scegliete il passaggio che amate, riprendetevi con lo smartphone e caricate il video su facebook taggando il @centrobeppefenoglio (la nostra pagina) e utilizzando gli hashtag #maratonafenogliana #BeppeFenoglio #laculturacura #laculturanonsiferma #Alba #LangheMonferratoRoero

Qui di seguito qualche indicazione per la riuscita della manifestazione:
– L’adesione è libera, come libero è il pensiero fenogliano, se conoscete amici interessati girate e diffondete: più voci saremo, più ci sarà bellezza da condividere.
– Se non avete un canale social ma volete partecipare, inviateci via mail il video, in smart working cercheremo di caricare noi i vostri contributi.
– Ci si riprende con il proprio smartphone in orizzontale con modalità selfie, con il computer attraverso la videocamera, oppure facendosi riprendere da una persona vicina a voi (a un metro di distanza).
– Posizionarsi con alle spalle uno sfondo colorato, come una libreria, un quadro. Meglio evitare lo sfondo bianco.
– Non posizionarsi controluce.
– Sistemare la telecamera, del cellulare o del computer, in asse con il viso, ad altezza occhi.
– Non riprendere dal basso verso l’alto.
– Leggete lentamente, in una stanza silenziosa per permettere una buona registrazione dell’audio.
– Ad inizio lettura indicate il libro/racconto da cui è tratto il brano prescelto.

Per dubbi o domande scriveteci qui o via mail a info@centrostudibeppefenoglio.it”

Fino a oggi hanno aderito scrittori, giornalisti, librai, cittadini curiosi e amanti della cultura, naturalmente dal nostro territorio, ma anche da tutta Italia e dall’estero (dalla Polonia ha fatto la sua lettura Mau Koscianska). Una buona occasione di reisstenza culturale al virus che ci sta constringendo in casa.

 

Nella foto la sede del Centro studi Beppe Fenoglio