Alba, attivo a distanza lo sportello InfoHzone per i giovani

Alba, attivo a distanza lo sportello InfoHzone per i giovani

 

Le attività ed i servizi offerti dallo sportello InfoHZone proseguono sulle piattaforme social, via mail all’indirizzo infohzone@comune.alba.cn.it oppure al numero telefonico 345/2668741 (il martedì, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17).

L’Assessore alle Politiche Giovanili e Vicesindaco Emanuele Bolla sottolinea: «Lo sportello InfoHzone è un punto di riferimento per i ragazzi e le loro famiglie e offre informazioni sulle maggiori aree di interesse giovanile come la scuola e la formazione, il lavoro e il tempo libero.

Ricordo che è disponibile anche in questo momento di emergenza il servizio di assistenza allo studio. Gli operatori hanno infatti raccolto nel tempo un elenco di persone che si sono rese disponibili e che possono essere contattate tramite i riferimenti dell’InfoHzone da chi ha questo tipo di necessità.

Resta chiuso il Centro Giovani HZone di piazzale Beausoleil, ma non si arrestano le politiche giovanili che il mio Assessorato sta portando avanti con impegno, orientandole per rispondere al meglio alle mutate esigenze dei giovani costretti ad affrontare questo difficile momento».

Intanto sono stati aggiornati al 14 aprile i dati del contagio da Coronaviurs ad Alba. I residenti attualmente positivi sono 42. Quattro i decessi di persone affette da Covid-19; Sei i guariti.

«Dobbiamo continuare a rispettare le disposizioni, senza abbassare la guardia – dice il sindaco di Alba Carlo Bo –. Come amministrazione, nei giorni scorsi abbiamo distribuito i buoni spesa, soddisfacendo le esigenze di circa 1500 nostri concittadini, e le mascherine agli over 65, circa 5 mila. A partire da questa settimana ne distribuiremo altre 12mila. Entro la fine del mese approveremo il bilancio consuntivo per poter accertare l’avanzo di amministrazione e destinare una parte importante all’emergenza, per dare risposte concrete ai cittadini e alle aziende in difficoltà su temi come utenze e affitti».

 

Nella foto il centro giovani, in questo momento chiuso