Ad Alba e Bra i concerti di Bacco & Orfeo ogni domenica

Ad Alba e Bra i concerti di Bacco & Orfeo ogni domenica

 

Con il suggestivo incontro tra la musica e il vino di qualità, “Alba Music Festival” presenta, con la direzione di Giuseppe Nova e la collaborazione artistica di Giacomo Platini, la XV edizione di Bacco&Orfeo, i Concerti della domenica di Alba e Bra: la grande musica in compagnia del grande vino.

I dodici concerti, previsti nella primavera 2020, sono stati riprogrammati dal 30 agosto al 4 ottobre per sei domeniche consecutive: alle 11 nella Chiesa di San Giuseppe ad Alba, in collaborazione con il Centro Culturale San Giuseppe, e al pomeriggio, alle 16,30, nel Coro della Chiesa braidese di Santa Chiara.

Saranno belle occasioni per trascorrere un’intera giornata tra Langhe e Roero all’insegna della musica, con artisti di notorietà internazionale, partendo da Giuseppe Nova, direttore artistico del Festival al Klaviol Trio, a Sang Eun Kim, Luigi Giachino, il Trio Pierre Louys, Dino De Palma, l’Ensemble Tangueando, I solisti dell’Orchestra Giovanile Filarmonici Friulani, Maristella Patuzzi, Andrea Bacchetti, Franco Mezzena e molti altri, con repertori di grande interesse che toccano tre secoli di musica, da Bach al ‘900 di West Side Story, con alcuni camei dedicati a Ludwig van Beethoven, doveroso omaggio al genio di Bonn, del quale ricorrono i 250 anni dalla nascita e a Astor Piazzolla, del quale ricorrerà l’anno prossimo il centenario della nascita.

Al termine di ogni concerto della durata di circa 50 minuti, sarà offerto un calice di vino: un’occasione conviviale, pur nelle limitazioni e nel rispetto di quanto previsto dalle normative in corso, per l’incontro tra artisti e pubblico, per conoscersi e condividere il piacere dell’arte. Ogni domenica sarà quindi dedicata ad un differente produttore con ospiti da tutta Italia; quest’anno Cuvage di Acqui Terme AL, la Cantina di Casorzo AT, la Tenuta Conti Zecca di Leverano LE, l’Azienda Agricola Podere Magia di San Polo D’Enza RE, l’Azienda Agricola Romaldo Greco di Seclì LE, la Casa vinicola de Puppi di Moimacco UD.

I concerti saranno introdotti dal musicologo Dino Bosco e i dopo concerto saranno commentati dal sommelier e giudice internazionale Ico Turra.

Il primo appuntamento è il 30 agosto 30 agosto ad Alba, nella Chiesa di San Giuseppe alle 11 con L’Invitation au château, con Klaviol Trio (Giambattista Ciliberti clarinetto, Flavio Maddonni violino, Piero Rotolo pianoforte); musiche di Poulenc, Rota, Piazzolla. Al termine del concerto un brindisi con Cuvage di Acqui Terme. A Bra, nella Chiesa di Santa Chiara alle 16.30: Rapsodie, con Giambattista Ciliberti clarinetto e Piero Rotolo pianoforte; musiche di Gershwin, Debussy, Rota, Arnold. Al termine un brindisi con Cuvage.

Il resto dei concerti le domeniche successive fino al 4 ottobre.

 

Nella foto il direttore artistico Giuseppe Nova