Serralunga, con la primavera riapre il castello

Serralunga, con la primavera riapre il castello

 

Riapre le porte sabato 17 marzo il castello di Serralunga d’Alba. Considerato uno degli esempi meglio conservati di castello nobiliare trecentesco del Piemonte, sulla sommità della collina del piccolo e ben conservato borgo di Langa che domina sulle vigne del Barolo, l’edificio è un bene statale che fa capo al Polo museale del Piemonte, affidato ormai da cinque anni in gestione alla Barolo & Castles Foundation, che si occupa anche dei manieri di Barolo e Roddi.

Dopo la consueta pausa invernale, il castello tornerà a essere visitabile con accompagnamento guidato a partire dall’avvio della primavera e fino a fine anno.

Nei mesi di marzo e aprile apertura nei fine settimana e nei festivi, dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Dal primo maggio fino a fine ottobre, le aperture si estendono anche al lunedì, giovedì e venerdì dalle 14,30 alle 18,30.

Il servizio di accompagnamento guidato obbligatorio, collaudato da alcuni anni, costa 6 euro a persona oltre i 25 anni di età, 3 euro da 18 a 25 anni e per possessori della tessera Torino+Piemonte Card. La durata della visita è di circa 45 minuti. Le partenze avverranno a cadenze regolari, ogni ora, con un gruppo di massimo 25 persone. I turisti singoli in attesa della visita potranno godere del giardino o fare una passeggiata in paese.