• Home »
  • Archivio »
  • Partita la campagna di vaccinazioni, il Comune di Asti invita a aderire
Partita la campagna di vaccinazioni, il Comune di Asti invita a aderire

Partita la campagna di vaccinazioni, il Comune di Asti invita a aderire

 

L’autunno e l’inverno sono le stagioni influenzali: il variare delle condizioni climatiche e delle temperature coincide con l’arrivo dell’influenza e puntuale arriva anche la raccomandazione di vaccinarsi in tempo utile per evitare di essere contagiati. L’influenza è infatti una malattia importante che può richiedere il ricovero ospedaliero e talvolta causare la morte: statisticamente il conteggio dei decessi a livello mondiale supera il centinaio di migliaia di persone l’anno.

In questi giorni, riconoscendo l’importanza della prevenzione e della riduzione del rischio individuale di contagio, il primo cittadino Maurizio Rasero ha scelto di vaccinarsi come di consueto ed in merito ha dichiarato: «Il vaccino antinfluenzale stagionale annuale è il modo migliore per ridurre le probabilità di ammalarsi e di contagiare gli altri: la vaccinazione può limitare il diffondersi dell’influenza in una comunità grande o piccola che sia. Mi è sembrato utile rendere pubblica la mia scelta per favorire le campagne a favore del vaccino antinfluenzale e per invitare i miei concittadini a fare altrettanto. Ricordo a tutti infatti che la vaccinazione antinfluenzale è molto importante tanto che in alcuni casi è un vero e proprio salvavita».

Nella foto: il sindaco Maurizio Rasero mentre si sottopone alla vaccinazione.