• Home »
  • Eventi »
  • Asti, video del personale dei nidi d’infanzia per bambini e famiglie
Asti, video del personale dei nidi d’infanzia per bambini e famiglie

Asti, video del personale dei nidi d’infanzia per bambini e famiglie

 

È stato attivato un canale Youtube della Città di Asti sul quale, tra le altre attività curate dal Comune, si possono trovare piccoli video creati dal personale dei nidi d’infanzia.

Su suggerimento dell’assessore Elisa Pietragalla, il personale educativo, esecutrici e cuoche si stanno impegnando alla realizzazione di video dedicati a letture, laboratori, scenette teatrali, con l’intento di restare virtualmente vicini ai bambini e alle famiglie, in questo momento di “pausa forzata”. Il desiderio dell’assessore è stato quello di trasmettere un messaggio di vicinanza, di solidarietà in un tempo così complesso, che il personale ha accolto con entusiasmo per poter continuare ad essere presente nella vita dei bambini mantenendo seppur a distanza, il rapporto educativo esistente.

Il sindaco Maurizio Rasero apprezza il lavoro che si sta volgendo e condivide l’iniziativa, convinto dell’importanza di mantenere i legami e di offrire spunti educativi alle famiglie e ai bambini utilizzando le nuove tecnologie che oggi ci aiutano a superare l’isolamento di questo periodo difficile.

La raccolta di video si arricchisce di giorno in giorno e a breve si troverà materiale e dispense utili ad affrontare le difficili sfide di questo periodo e spiegare ai nostri bambini. Il materiale verrà pubblicato sul sito del comune di Asti www.comune.asti.it – Aree tematiche – Infanzia.

Per quanto riguarda i dati del contagio da Coronavirus a livello regionale, l’aggiornamento dato dall’Unità di crisi piemontese questa sera, lunedì 6 aprile, indica in 506 (72 in più di ieri) il numero dei guariti: 37 in provincia di Alessandria, 28 in provincia di Asti, 28 in provincia di Biella, 51 in provincia di Cuneo, 22 in provincia di Novara, 278 in provincia di Torino, 29 in provincia di Vercelli, 23 nel Verbano-Cusio-Ossola, 10 provenienti da altre regioni. Altri 659 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica dopo la malattia e in attesa ora dell’esito del secondo.

Sono invece 93 i decessi di persone positive al test del “Coronavirus Covid-19”: 16 in provincia di Alessandria, 4 in provincia di Asti, 5 in provincia di Biella, 8 in provincia di Cuneo, 4 in provincia di Novara, 43 in provincia di Torino, 6 in provincia di Vercelli 5 nel Verbano-Cusio-Ossola, 2 provenienti da altra regione. Il totale complessivo è ora di 1.284 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 239 ad Alessandria, 61 ad Asti, 92 a Biella, 86 a Cuneo, 143 a Novara, 507 a Torino, 66 a Vercelli, 66 nel Verbano-Cusio-Ossola, 24 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Sono infine 13.046 le persone finora risultate positive al “Covid-19” in Piemonte: 1.930 in provincia di Alessandria, 617 in provincia di Asti, 585 in provincia di Biella, 1.143 in provincia di Cuneo, 1.015 in provincia di Novara, 6.246 in provincia di Torino, 650 in provincia di Vercelli, 620 nel Verbano-Cusio-Ossola, 181 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 59 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 440. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 43.306 , di cui 25.140 risultati negativi.

 

Nell’immagine un fotogramma del video di presentazione