• Home »
  • Eventi »
  • Alba, patto di amicizia con Bergamo anche tra le associazioni artigiane
Alba, patto di amicizia con Bergamo anche tra le associazioni artigiane

Alba, patto di amicizia con Bergamo anche tra le associazioni artigiane

 

Il Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra” domenica 18 ottobre, ha ospitato la cerimonia annuale di premiazione di Confartigianato Imprese Cuneo – Zona di Alba per le aziende con 35/50 anni di “Fedeltà Associativa” e le nuove imprese “Start Up”.

La giornata, quest’anno, è stata anche l’occasione per sancire un patto di amicizia, dopo quello firmato venerdì tra Bergamo e Alba Città Creative Unesco per la Gastronomia dai sindaci Giorgio Gori e Carlo Bo, anche tra le rispettive realtà associative artigiane.

Per la Città di Alba erano presenti il sindaco Carlo Bo, l’assessore al Turismo, manifestazioni, eventi e Unesco Emanuele Bolla e l’assessore al Bilancio Bruno Ferrero. Confartigianato Imprese Cuneo è stato rappresentato dal presidente territoriale Luca Crosetto, dalla vicepresidente territoriale Daniela Balestra e dal presidente della zona di Alba Daniele Casetta, con i vice Domenico Visca e Claudio Piazza.

Per Confartigianato Imprese Bergamo hanno presenziato il presidente Giacinto Giambellini e il direttore Stefano Maroni. Insieme hanno condiviso con il pubblico una toccante testimonianza di ciò che ha vissuto la città lombarda nelle settimane più drammatiche della pandemia e della solidarietà artigiana durante la costruzione dell’ospedale da campo.

Il sindaco Carlo Bo: «E’ importante per me essere qui con voi oggi e riuscire a ritrovarci anche in questo momento così difficile. Ancora di più nell’anno in cui Confartigianato Cuneo celebra i 75 anni di attività e in cui suggella il suo legame con Bergamo. Le tre città italiane che hanno ricevuto il riconoscimento Unesco per la loro creatività nel settore gastronomico, Alba, Bergamo e Parma, stanno lavorando per creare un unico distretto gastronomico, un obiettivo che può essere raggiunto anche grazie all’apporto delle tantissime imprese artigiane. Ringrazio, infine, i nostri artigiani che parlano poco e lavorano tanto, spina dorsale dell’economia nazionale e del nostro territorio».

«Il gemellaggio tra Confartigianato Alba e Bergamo conferma la bontà della strategia di collaborazione tra le nostre città anche sull’asse delle città creative, strategia concretizzata con la firma del patto di amicizia tra i sindaci Bo e Gori nel fine settimana» dichiara l’assessore Emanuele Bolla.