Bilancio positivo per i castelli langaroli nel 2018

Bilancio positivo per i castelli langaroli nel 2018

 

Bilancio più che positivo per i castelli gestiti da “Barolo & Castles Foundation”: Barolo, Serralunga e Roddi, che chiudono il 2018 con 70 mila visitatori sui tre manieri e ottimi risultati sul fronte delle attività e delle sinergie con l’offerta turistica e culturale delle colline di Langa.

«Si chiude un’annata che è stata ancora una volta proficua per la Fondazione, a conferma della buona conduzione della precedente gestione sotto l’oculata guida del presidente Tino Cornaglia – dice il presidente della Barolo & Castles Foundation, Paolo Damilano –. Il 2019 si prospetta un anno di importanti novità, con l’ingresso del direttore scientifico Tiziano Gaia e la formazione di un comitato scientifico, a cui stiamo lavorando, che coinvolgerà gli esponenti più autorevoli del territorio, con l’obiettivo di realizzare eventi di promozione per i castelli e le colline di Langhe e Roero».

«I segnali sono positivi sui vari fronti – aggiunge la direttrice della Fondazione, Alessandra Muratore –. Sia per i numeri, tendenzialmente tutti in crescita, che per l’apprezzamento del pubblico verso i nostri castelli e i servizi aggiuntivi. Il traguardo dei 70 mila visitatori nei tre manieri ci fa ben sperare per il futuro, in cui puntare a migliorarci ancora nell’accoglienza».